Politica
Cosa è cambiato in città

Treviglio, un anno di opere per 8 milioni di euro

È quanto emerge dal rendiconto di bilancio che sarà discusso nella prossima seduta consiliare.

Treviglio, un anno di opere per 8 milioni di euro
Politica Treviglio città, 14 Aprile 2021 ore 16:51

Più di 8 milioni di investimenti nel 2020 per il Comune di Treviglio. È quanto emerge dal rendiconto di bilancio che sarà discusso nella prossima seduta consiliare.

Investimenti per 8 milioni di euro

A elencare gli interventi del 2020 è stato l'assessore Basilio Mangano.

"Nel 2020 abbiamo investito 4milioni e 256mila euro per l’edilizia pubblica, 1 milione e 871mila euro per la viabilità, 895mila euro per l’edilizia scolastica, 488mila euro per il verde pubblico, 260mila euro per il cimitero e 282 per la manutenzione delle rogge trevigliesi. Si tratta di importi consistenti che hanno cambiato e stanno cambiando il volto della nostra città rendendola più sicura, più vivibile e più bella. Stiamo concretizzando giorno dopo giorno quanto annunciato nel programma di mandato in un periodo storico dove le difficoltà legate alla pandemia si sono fatte sentire non poco. Inoltre, molti risultati sono stati raggiunti anche perché come Comune abbiamo saputo relazionarci in maniera sinergica con altri enti, pubblici e privati".

Il 2020 delle opere pubbliche

3 foto Sfoglia la gallery

"Per quanto riguarda la viabilità segnalo importanti investimenti per la riqualificazione di via della Pace e via Tricolore e la realizzazione della pista ciclopedonale fra Treviglio e Casirate. Nel campo dell’edilizia pubblica abbiamo riqualificato il palazzetto Grossi di via 25 aprile e i portici di via Matteotti, oltre a molte manutenzioni dei nostri edifici, e ormai sono in dirittura d’arrivo i lavori per la riqualificazione della Cascina Ganassina che diventerà il fiore all’occhiello dell’Istituto Agrario Cantoni grazie all'accordo con Fondazione Same, Provincia e scuola. Sempre a proposito di scuole preme sottolineare che abbiamo investito quasi 900mila euro per garantire lo svolgimento della didattica nel rispetto della normativa anti-Covid e per rendere più adeguati e confortevoli gli ambienti scolastici, come testimonia ad esempio l'investimento sui serramenti della scuola De Amicis. In tema di verde pubblico va detto che grande attenzione è stata posta al tema delle nuove alberature (90mila euro) e alla realizzazione di strutture ludiche nei parchi cittadini (158mila euro)".

TORNA ALLA HOME