Politica
Caravaggio

Ballottaggio Caravaggio, Bolandrini vince e si canta "Bella Ciao"

E' in corso lo spoglio per il ballottaggio delle Elezioni comunali di Caravaggio. I risultati man mano che arrivano.

Ballottaggio Caravaggio,  Bolandrini vince e si canta "Bella Ciao"
Politica Gera d'Adda, 18 Ottobre 2021 ore 15:33

Caravaggio, il sindaco Claudio Bolandrini riconfermato alla guida della città: terminato lo spoglio per il ballottaggio delle Elezioni comunali 2021, i risultati vedono il primo cittadino uscente nettamente riconfermato con circa il 56,82% dei voti contro il 43,18% dello sfidante del centrodestra Giuseppe Prevedini.   Nella sede del Pd cittadino e poi in piazza del Comune sono esplosi i festeggiamenti. Bolandrini: "Premiata la concretezza, ha vinto il nuovo contro il vecchio che cercava di tornare". Delusissimo il candidato sindaco del centrodestra, che ha attaccato pesantemente il polo civico di Carlo Mangoni.

6 foto Sfoglia la gallery

Claudio Bolandrini  riconfermato sindaco

L'esito delle urne era già chiaro dalle prime sezioni scrutinate. Il sindaco uscente Claudio Bolandrini,  appoggiato da una coalizione di centrosinistra e dal polo civico del terzo arrivato al primo turno Carlo Mangoni, è stato fin da subito in vantaggio in  tutte le 15 sezioni elettorali della città.

I dati man mano hanno consolidato il quadro. Nel dettaglio, Claudio  Bolandrini ha preso  3793 voti, contro i 2882 dello sfidante  Prevedini.  Sono state 49 le schede bianche e ben 83, decisamente non poche, le nulle. Ecco le percentuali definitive relative a tutte e 15 le sezioni elettorali cittadine.

Nella sede del Pd si canta "Bella Ciao"

Già all'arrivo dei primi dati, e a spoglio ancora in corso, nel quartier generale di Claudio Bolandrini  - la sede del Partito democratico - e poi in piazza del Comune, è scoppiata   la festa per la coalizione vincitrice. Claudio Bolandrini - classe 1971, docente di Storia e Filosofia al liceo di Caravaggio, dal 2016 consigliere della Provincia di Bergamo - ha raggiunto il resto della squadra soltanto pochi minuti fa, attorno alle 16, dopo aver trascorso i minuti dello spoglio in solitudine, forse per scaramanzia o per stemperare la tensione. Con lui anche la moglie Francesca Ghisletti e decine di sostenitori del Pd e delle due liste civiche. E' arrivato in piazza anche Carlo Mangoni, candidato sindaco arrivato terzo al primo turno, e il cui endorsement ha avuto un ruolo probabilmente  importante nella definizione del risultato finale.

Caravaggio, festa in piazza

22 foto Sfoglia la gallery

Affluenza in calo: 53,75%

L'affluenza al voto in questo secondo turno, anche in città come in quasi tutti i Comuni al voto, si è ulteriormente ridotta rispetto a due settimane fa. A Caravaggio ha votato infatti il 53,75% degli aventi diritto, circa il 7% in meno rispetto al 60% circa del primo turno.