Siamo in edicola

Le prime pagine dei nostri Giornali: ecco le notizie della settimana

In regalo simpatici stickers per far divertire i vostri bambini grazie all'iniziativa "Simpatiche Zampette".

Le prime pagine dei nostri Giornali: ecco le notizie della settimana
Cronaca Treviglio città, 18 Giugno 2021 ore 11:17

E' venerdì, e come ogni settimana, il Giornale di Treviglio, RomanoWeek e CremascoWeek sono in edicola. Ecco le notizie principali di questa edizione.

Fiumi killer: ricomincia la strage

Settimana nera per i fiumi bergamaschi che con il primo caldo tornano ad affollarsi di giovani, spesso stranieri e poco informati sui pericoli che si nascondono sott'acqua. A Calcio, tre ragazzi sono stati salvati dai Vigili del fuoco dopo essere rimasti bloccati su un isolotto roccioso in mezzo al letto dell'Oglio. E' andata decisamente peggio al giovane Ibrahima Seck, 17 anni, di Verdellino, annegato a Gorle dopo un tuffo fatale nel Serio.

Treviglio verso il voto: Imeri si presenta

La politica trevigliese si accende in vista del voto amministrativo del prossimo autunno. Questa settimana due dei candidati, Juri Imeri e Matilde Tura hanno presentato la loro squadra e i primi punti del programma elettorale. Tura, durante la presentazione della squadra di Centrosinistra che la sosterrà alle prossime elezioni, ha parlato di una "discesa in campo per vincere". Al Tnt, pochi giorni dopo, la presentazione ufficiale della squadra di Centrodestra, ma il sindaco Imeri si è raccontato anche in una lunga intervista rilasciata al Giornale di Treviglio.

Il dramma di Nicoleta

Il tumore se l'è portata via in un mese. Nicoleta Elena, aveva 47 anni, tre figli e cinque nipoti, e viveva con la sua famiglia a Pontirolo. All'inizio sembrava una lombosciatalgia, invece, in poco tempo è arrivata la diagnosi più nefasta: un tumore alla colonna vertebrale che non le ha lasciato scampo e l'ha uccisa in meno di un mese.

Da poliziotto a ladro, preso dopo 47 furti

Cinque ladri sono stati fermati tra Verona e Canonica al termine della indagini dei carabinieri iniziate nel novembre 2020. Tra loro anche Davide Sebastiano Lucio Alicata, 56 anni, originario di Catania e residente a Vaprio, ex poliziotto penitenziario già arrestato per collusione. Come se non bastassero i 47 furti messi a segno per un bottino di circa 100mila euro, il 56enne percepiva regolarmente anche il Reddito di cittadinanza.

Vandalismi senza fine

Ancora vandalismi nella Bassa, tanti, troppi. Ne è un esempio lo scempio accaduto a Romano sabato sera quando un gruppo di ragazzi ha assaltato danneggiandolo il distributore automatico della casetta dell'acqua. Ripresi dalle telecamere di sorveglianza hanno ormai i giorni contati. Per questo la Polizia locale ha diramato un appello perché si costituiscano.

Ancora peggio a Cividate dove i vandali non hanno avuto ritegno nemmeno davanti ai morti. E' stata, infatti, ritrovata spezzata la lapide in memoria dei quattro giovani cividatesi scomparsi in un tragico incidente nel 2001. Non è stato chiarito se si sia trattato di un gesto volontario o di un incidente, ma nessuno aveva segnalato il danno. Scioccata la sorella di una delle vittime che lancia l'appello: "Se qualcuno ha visto qualcosa si faccia avanti".

Aggrediti al bar, follia violenta ad Agnadello

Una coppia di fidanzati se l'è vista brutta ad Agnadello. "Ci hanno picchiato, non è stata una rissa. Ci sono piombati addosso". Così raccontano dopo essere sfuggiti alla furia di un'intera famiglia che si era scagliata contro di loro mentre si trovavano in un bar. I due sono riusciti a mettersi in salvo raggiungendo poi il Pronto soccorso.

3 foto Sfoglia la gallery

Queste notizie e tante altre, come sempre, sulle edizioni in edicola da stamattina a giovedì prossimo. Tutte da sfogliare. Oppure QUI, sull'edizione online. E questa settimana IN REGALO anche un album sugli animali tutto da colorare grazie all'iniziativa "Simpatiche Zampette".