Politica
Diritti

DDL Zan, oggi il presidio in piazza contro l'affossamento

Presidio dalle 15 alle 19 in piazza Matteotti a Bergamo

DDL Zan, oggi il presidio in piazza contro l'affossamento
Politica Treviglio città, 31 Ottobre 2021 ore 11:31

Anche a Bergamo oggi pomeriggio, domenica 31 ottobre, si manifesterà contro l'affossamento del DDL Zan, cassato settimana scorsa dal Senato.  Dopo le manifestazioni nelle altre città anche Bergamo scende in piazza per protestare conto  la "tagliola" di Lega e FdI che ha rimandato la discussione del DDL.Un provvedimento  passato   con 154 voti favorevoli, 131 contrari e due astenuti.

"Una delle pagine più vergognose della Repubblica"

Moltissime le sigle che scenderanno in piazza "per protestare contro l'affossamento della proposta di legge contro l'omotransfobia, la misoginia e l’abilismo - spiegano gli organizzatori  del Tavolo Contro omolesbobitransfobia  di Bergamo -  Tutta Italia sta rispondendo alla farsa vergognosa andata in scena al Senato. Questo è il Paese reale, quello delle persone che lottano contro l'odio e che protestano contro una lobby di parlamentari privilegiati che ha scritto una delle pagine più vergognose della nostra Repubblica".

DDl Zan, presidio dalle 15 alle 19 a Bergamo

L'appuntamento è per le 15 in piazza Matteotti a Bergamo. A promuovere l'iniziativa sono Agedo Bergamo, ALFI LesbichexxBergamo, Arcigay Bergamo Cives, Bergamo Pride, Cambia Vento, Fuori dal coro, Immagine Orlando
Rete Lenford - Avvocatura per i diritti LGBTI+.

Lungo l'elenco di enti ed associazioni che hanno aderito, tra cui il Pd bergamasco. Alzano Viva, Ambiente Partecipazione Futuro, Anpi Bergamo, Articolo Uno Bergamo, Associazione Le veglie, Bergamo Possibile -  Comitato Stefano Rodotà,
BlackLivesMatter Bergamo, Centro Studi Europeo sull’orientamento sessuale e identità di genere “Stefano Rodotà”, City Angels Bergamo, Conferenza Donne Democratiche Bergamo, Coordinamento provinciale bergamasco enti locali per la Pace e i Diritti Umani, Donne per Bergamo, Non Una di Meno, PD Bergamo, Politeia, Rete per la pace Bergamo, Politelia, PSI Bergamo, UAAR Bergamo, UCRI - Unione delle comunità Romanés in Italia e l'Unione degli studenti.

Leggi anche: DDL Zan, parlano i sindaci della Bassa