Politica
Rivolta

Rivolta al voto: piazza piena per il confronto elettorale di CremascoWeek

I tre candidati sindaco Elisabetta Nava (lista civica RivoltiAmo), Giovanni Sgroi (Rivolta Dinamica) e Mara Pea (La Risvolta) si sono affrontati sui programmi.

Politica Cremasco, 26 Settembre 2021 ore 10:27

Piazza gremita ieri sera a Rivolta d'Adda per il confronto elettorale organizzato da CremascoWeek. I tre candidati sindaco - Elisabetta Nava (lista civica RivoltiAmo), Giovanni Sgroi (Rivolta Dinamica) e Mara Pea (La Risvolta) - si sono affrontati sul programma e su alcuni dei temi più importanti sul tavolo della politica comunale e non solo.

Rivolta al voto, il confronto elettorale di CremascoWeek

Sei domande, un appello al voto e infine uno scambio di regali "in segno di pace", che tuttavia ha riservato una piccola sorpresa dal sapore provocatorio.
Il candidato vicino al centrodestra Sgroi ha infatti donato alle avversarie due libri sulla storia di Rivolta. Mara Pea ha donato lui una bottiglia di vino, e a Nava - "da mamma a mamma" - un gioco per bambini, dato che la candidata del centrosinistra, vicesindaco uscente, è in dolce attesa. Quest'ultima ha invece regalato a entrambi un chilo di miele prodotto dall'associazione "Ortofficine" del paese, cui è da sempre molto legata. Una collaborazione, quella tra l'associazione e il Comune, che più volte è stata oggetto di polemiche politiche.

Il confronto è stato trasmesso in streaming da PrimaTreviglio.it

 

I temi in gioco

Nel faccia a faccia si sono toccati diversi temi: dal problema degli spazi sportivi e in particolare dello Sport Village, a quello della viabilità (e della celeberrima Gronda), fino alla valorizzazione turistica dello splendido centro storico, del parco dell'Adda e del popolarissimo Parco della Preistoria. Dibattito piuttosto acceso anche sulle azioni da intraprendere per rilanciare il commercio locale dopo la pandemia, e sulle criticità - pesanti - del trasporto pubblico locale verso Milano, Crema e Treviglio. Si è parlato infine di Sanità locale e dell'ospedale Santa Marta, che da tempo vive una fase di declino.

7 foto Sfoglia la gallery

Leggi di più su CremascoWeek in edicola da venerdì 1 ottobre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter