Cronaca
Covo

Barista in nero col reddito di cittadinanza: denunciata a Covo

Pesante multa per l'imprenditrice che l'ha assunta: 4300 euro.

Barista in nero col reddito di cittadinanza: denunciata a Covo
Cronaca Bassa orientale, 26 Febbraio 2021 ore 17:57

Lavorava in un bar di Covo ma contemporaneamente percepiva il Reddito di cittadinanza. Per questo, dopo cinque mesi di assegni incassati indebitamente, i carabinieri dell’Ispettorato del lavoro di Bergamo hanno denunciato la barista e multato la sua titolare.

Barista col Reddito di cittadinanza denunciata

Tutto è emerso dalle risultanze di un controllo di routine. La titolare del bar è stata sanzionata per 4300 euro, per aver occupato in nero la barista titolare del Rdc. Pare abbia percepito cinque mensilità da 900 euro l’una, per un totale di 4500 euro.

Non è il primo caso

Non è il primo caso di frode scoperto dalla Magistratura nella nostra zona, a proposito di Reddito di cittadinanza. A  dicembre, solo per citare gli ultimi casi, i carabinieri di Bergamo avevano denunciato sette persone titolari dell'emolumento, ma che non erano mai stati residenti in Italia. A Fontanella invece, poche settimane prima, erano stati pizzicati dei (finti) restauratori di oggetti sacri. Si fingevano restauratori per truffare ed estorcere denaro a sacerdoti e responsabili di istituti religiosi cattolici: otto arresti in tutta Italia, e anche a Fontanella. Formalmente erano nullatenenti e percepivano anche il Rdc.

TORNA ALLA HOME