I dati del 15 novembre

Covid-19: a Treviglio 30 casi, crescono anche Brignano e Castel Rozzone

Covid-19: a Treviglio 30 casi, crescono anche Brignano e Castel Rozzone
Treviglio città, 15 Novembre 2020 ore 21:44

Trenta nuovi casi positivi a Treviglio, tredici a Caravaggio nove a Romano e uno a Rivolta e Pandino. E ora, dopo Brignano, anche Castel Rozzone cresce nei contagi entrando nella classifica dei dieci Comuni bergamaschi più colpiti, con la seconda ondata, in rapporto alla popolazione. Dieci in nuovi casi in più a Brignano (il totale da inizio pandemia è adesso 166). A Castel Rozzone il totale da inizio pandemia è 77 (con un incremento di dieci unità solo la scorsa settimana, e 18 “attualmente positivi”). Questi i numeri di oggi sul fronte del Covid-19 nella Bassa, numeri che confermano come sia ancora la Geradadda la zona più colpita della Provincia.  A Bergamo città, con il quadruplo degli abitanti di Treviglio, i nuovi casi sono solo 19.

Castel Rozzone, il sindaco chiede attenzione

Dopo alcuni mesi di apparente ridimensionamento della problematica, dobbiamo nuovamente invitare tutti i cittadini a comportamenti più attenti e responsabili – scrive l’Amministrazione comunale di Castel Rozzone su Fb – Come è noto i casi positivi hanno avuto un aumento significativo nelle ultime settimane e attualmente sono 18 le persone positive (23 da inizio ottobre su un totale di 66 da inizio marzo) di cui una ricoverata in ospedale. È necessario continuare a rispettare le normative in vigore con l’utilizzo dei dispositivi e delle distanze di sicurezza. Onde evitare spiacevoli inconvenienti, comunichiamo anche che sono stati potenziati i controlli da parte delle forze dell’ordine al fine di evitare assembramenti nel territorio comunale. Confidiamo nella collaborazione di ciascuno, è necessario per tutelarci”.

Clicca sull’immagine per il dettaglio dei dati di oggi


QUI i dati di ieri
QUI tutti gli incrementi Comune per Comune della scorsa settimana

La situazione in Lombardia

I nuovi casi in Regione sono 8060 su 38mila e 702 tamponi (relativamente pochi, come spesso la domenica). In provincia di Bergamo 354, un numero ancora contenuto e più o meno in linea con la media degli ultimi giorni. Resta Milano e Monza l’area più colpita con poco meno della metà dei casi totali lombardi.

Pochi i nuovi ricoveri in Terapia intensiva: +20 rispetto a ieri. I nuovi ricoverati fuori dalla Terapia intensiva sono invece 160. I decessi 181.

I nuovi casi per provincia

Milano: 3.302, di cui 1.266 a Milano città;
Bergamo: 354;
Brescia: 644;
Como: 425;
Cremona: 82;
Lecco: 329;
Lodi: 149;
Mantova: 214;
Monza e Brianza: 1.140;
Pavia: 465;
Sondrio: 92;
Varese: 684.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia