Menu
Cerca

Come cresce il contagio? Bergamo prima provincia in Italia (ma Lodi migliora)

Come cresce il contagio? Bergamo prima provincia in Italia (ma Lodi migliora)
Cronaca Treviglio città, 10 Marzo 2020 ore 11:41

Sarà un mese difficile. Ma che restare a casa sia davvero utile a contenere il contagio da Coronavirus, lo dimostrano i numeri. Ieri, l’assessore regionale Giulio Gallera ha fornito gli ormai consueti aggiornamenti quotidiani dei contagi per provincia. I numeri mostrano da una parte che Bergamo è diventata ormai in modo lampante la zona più colpita dal Coronavirus in Italia, ma dall’altro certificano anche una flessione della crescita dei contagi in provincia di Lodi, rispetto alle settimane precedenti. Che non significa che stiano diminuendo il numero di pazienti Covid positivi lodigiani, ma che perlomeno la loro crescita si è rallentata. Ed è già molto.

Il contagio: i dati per provincia negli ultimi cinque giorni

Qualche segno di speranza, insomma, a squarciare le nubi grigie attorno a noi.  Del resto, anche dalla Cina arrivano notizie che fanno sperare, salvo che le misure  imposte da ieri sera in tutta Italia dovranno essere rispettate in modo stringente probabilmente per diverse settimane, forse ben più che fino al 3 aprile. Come ha spiegato bene ieri sera il governatore Fontana.

A Pechino, sembra infatti che il peggio sia alle spalle.  Le strade tornano a riempirsi, sempre più persone hanno ripreso a lavorare, muniti di mascherine e disinfettanti, con diminuire dei casi di contagio da Coronavirus (GUARDA IL VIDEO IN APERTURA).  L’ultimo bollettino di lunedì parlava di soli 40 nuovi casi nelle precedenti 24 ore e 22 decessi, ai minimi da quando è iniziata la drammatica conta dell’epidemia. La presenza nelle metropolitane e nelle strade della capitale cinese è ancora bassa, ma le presenze aumentano.

TORNA ALLA HOME

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli