La frazione si rinnova

Al Cerreto una scuola professionale per l’agroalimentare e l’asilo “trasloca” nella Corte dei Massari

Partenership a tre tra Salesiani, Enaip e Fondazione Istituti educativi. Il progetto è stato approvato ieri in Consiglio.

Al Cerreto una scuola professionale per l’agroalimentare e l’asilo “trasloca” nella Corte dei Massari
Treviglio città, 28 Ottobre 2020 ore 15:48

Una partnership tra Enaip, Salesiani e Fondazione Istituti Educativi per dare vita a corsi professionali per ragazzi e adulti. Dove? Nel nuovo edificio realizzato a Castel Cerreto che, in origine, avrebbe dovuto ospitare la nuova scuola materna.

Una scuola professionale a Castel Cerreto

E’ il progetto ufficializzato e approvato ieri sera, in Consiglio comunale a Treviglio. La “Colonia Agricola 2.0” sarà, infatti, dedicata alla formazione professionale in ambito agroalimentare, con indirizzo biologico, e in ambito efficientamento energetico e fonti di energia rinnovabile. Un’iniziativa di cui si parlava già da qualche settimana e che ieri è stata presentata con l’obiettivo di rilanciare la struttura realizzata a Castel Cerreto.

Il dietrofront sulla nuova materna

Dopo il dietrofront riguardo il trasferimento della scuola dell’infanzia “Piazzoni” nella nuova scuola aveva iniziato a prendere piede l’ipotesi di realizzare all’interno del nuovo edificio una scuola agricola. Un progetto, osteggiato da più parti, che venne poi bocciato dalla Provincia.
In questi mesi sono comunque sono state messe sul tavolo diverse idee su come sfruttare lo stabile di Castel Cerreto ed è nata la tripla collaborazione tra la Fondazione, proprietaria dell’immobile, Enaip e Salesiani.

L’asilo “Piazzoni” nella Corte dei Massari

L’idea è quella di organizzare corsi professionali per ragazzi (uno sulle energie rinnovabili e uno sull’agricoltura biologica), da tenere anche la sera per gli adulti. Una proposta che, per renderla più appetibile anche per il Comune, prevede anche la realizzazione della nuova scuola materna all’interno della Corte dei Massari, sempre nella frazione. Inoltre, sul terreno dove sorgeva la vecchia scuola (abbattuta di recente), verrà realizzato un parcheggio e un parco pubblico.

Ripensare i collegamenti con la frazione

Il tutto dovrebbe entrare a regime con l’anno scolastico 2022/2023, ma non è escluso che già a settembre 2021 possano essere organizzati i corsi serali per adulti. Ci sarebbero poi da ripensare i collegamenti con Castel Cerreto, visto che con questi corsi si parla di 250-300 persone, gran parte dei quali minorenni, che graviterebbero sul borgo.

Una ciclabile da Treviglio a Castel Cerreto

“Inoltre, il Comune realizzerà un percorso ciclopedonale inserito nel progetto che collegherà via del Maglio a via Guido Reni e poi alla frazione con un anello che permetta di valorizzare ulteriormente anche il Bosco del Castagno – ha puntualizzato Juri Imeri – collegandosi anche al percorso che stiamo per iniziare a realizzare tra Geromina e Cerreto“.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia