Attualità
Società

Servizi sociali, Fabio Carminati nuovo presidente dei soci di Risorsa sociale

Sostituisce dopo sei anni la prima cittadina di Pontirolo Gigliola Breviario.

Servizi sociali, Fabio Carminati nuovo presidente dei soci di Risorsa sociale
Attualità Gera d'Adda, 15 Luglio 2022 ore 18:05

È il neo sindaco di Fornovo Fabio Carminati il nuovo presidente dell'assemblea dei soci di «Risorsa sociale», l'azienda consortile che si occupa di Servizi sociali in tutta la Bassa bergamasca occidentale. Le elezioni si sono tenute lunedì, alla scadenza della lunga presidenza durata sei anni della prima cittadina di Pontirolo Gigliola Breviario. Carminati affiancherà il Cda, a sua volta rieletto sostanzialmente nel solco della continuità, e il presidente dell'assemblea dei sindaci Fabio Ferla, sindaco di Calvenzano.

Al lavoro con Risorsa sociale: cambio al vertice dopo sei anni di presidenza Breviario

A proporre Carminati come presidente è stato il collega di Caravaggio Claudio Bolandrini, nelle scorse settimane. L'intera assemblea si è trovata d'accordo sul nuovo nome, che sarà chiamato a guidare l'ente, in concerto con il direttore generale Roberto Bugini, in un momento particolarmente delicato per il settore.

Risorsa sociale Geradadda è un'azienda consortile costituita dai Comuni di Arcene, Arzago, Brignano, Calvenzano, Canonica, Caravaggio, Casirate, Castel Rozzone, Fara d'Adda, Fornovo, Lurano, Misano, Mozzanica, Pagazzano, Pognano, Pontirolo, Spirano e Treviglio. Si occupa di fornire, per tutto l'ambito di Treviglio, servizi nell'ambito dell'assistenza sociale e del sostegno alle situazioni di fragilità. Dai servizi per minori e famiglie alle politiche attive per la prevenzione della povertà e della disoccupazione, fino alla gestione dell'assistenza scolastica, degli anziani non autosufficienti e alla salute mentale, le sfide per il futuro nell'ambito trevigliese sono dirimenti, soprattutto alla luce degli effetti destabilizzanti della pandemia prima e della crisi economica poi.

«Dopo l'eccellente lavoro portato avanti negli scorsi anni da Breviario, è necessario dare una sferzata alla gestione dell'azienda, e renderla più efficiente - ha commentato Carminati - Con l'aumento del montante del fatturato, è indispensabile ottimizzare la gestione, e quello che mi propongo di concerto con il collega Ferla, e con il direttore Bugini, è di portare l'esperienza di gestione del settore privato, in un ambiente nuovo e in crescita, che deve affrontare importanti sfide».

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter