Sport
Sport - Atletica leggera

Un triplo salto da finale per Emmanuel Ihemeje

Con il terzo ha segnato un 17,13 a solo un centimetro dal suo record personale all'aperto. Il risultato migliore degli italiani in gara.

Un triplo salto da finale per Emmanuel Ihemeje
Sport Media pianura, 22 Luglio 2022 ore 10:28

(nella foto il salto di Emmanuel Ihemeje, foto Colombo/FIDAL)

Vola in finale con un salto triplo da 17,13 metri: Emmanuel Ihemeje centra un altro risultato straordinario. Sbarcare in finale alla 18esima edizione dei campionati del mondo di atletica leggera che si stanno disputando a Eugene (Stati Uniti) è già un successo. Lo sa bene Emmanuel, classe 1998 che da qualche anno vive proprio nel campus di Eugene dopo aver lasciato Verdellino.

Ihemeje ai mondiali di atletica

Ihemeje, promessa dell'Atletica Estrada, allenato dal coach Paolo Brambilla, ci ha abituato a ottimi risultati, ma la gara di ieri (questa notte in Italia, ndr) ha stupito ancora.

Con il primo salto Emmanuel ha subito fatto capire le sue intenzioni: un 17,03 che lo ha convinto a non scendere in pedana per il secondo salto. Con il terzo ha segnato un 17,13 a solo un centimetro dal suo record personale all'aperto (il suo record al chiuso è di 17,26). Il risultato migliore degli italiani in gara: oltre a Ihemeje ha centrato la qualificazione anche Andrea Dallavalle (16,86), eliminato invece Tobia Bocchi (quindicesimo con 16,58).

Domenica la finale

Ai microfoni della Rai, al termine della gara, Emmanuel si è detto molto contento del risultato e fiducioso di poter disputare una bella finale (l'appuntamento è domenica, ndr). "Io qua gioco in casa - ha detto sorridendo - qui lo il mio spogliatoio, mangio e dormo qui, è la pista su cui mi alleno".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter