Sport
Basket

Tutti i click della finale di Supercoppa Lnp persa da Treviglio

Riviviamo le emozioni della finalissima a Lignano Sabbiadoro, sfuggita ai biancoblu che hanno trovato un'avversaria con più energie da mettere sul parquet. Ora si guarda all'inizio del campionato di A2.

Tutti i click della finale di Supercoppa Lnp persa da Treviglio
Sport Treviglio città, 27 Settembre 2021 ore 12:37

C'è amarezza nelle parole di coach Michele Carrea per una finale di Supercoppa Lnp sfuggita al Gruppo Mascio Treviglio ieri, domenica 26 settembre, a Lignano Sabbiadoro. La Giorgio Tesi Group Pistoia, come ha sottolineato il tecnico milanese, ha vinto con merito giocando con più intensità, più attenzione e più tensione agonistica. Mancate, dopo le vittorie con la JB Monferrato e Udine, ai biancoblu ad un... passo dal trofeo.

Finale di Supercoppa amara per il Gruppo Mascio Treviglio

C'erano i tifosi biancoblu, accorsi da Treviglio per spingere capitan Davide Reati e compagni alla conquista del primo trofeo stagionale. C'erano una squadra che, venerdì e sabato, era riuscita a superare due avversarie quotate come la Novipiù JB Monferrato nei quarti e poi in semifinale la Old Wild West Apu Udine, candidata ad un campionato di vertice nel girone Verde di serie A2 che sarà ai nastri di partenza domenica 3 ottobre. A Treviglio sul parquet, però, è mancata la "stoccata" vincente contro i toscani, al termine di una partita in altalena nei punteggi con break e contro break da una parte e dall'altra. Nei possessi finali, la Giorgio Tesi Group ha avuto maggior lucidità rispetto agli avversari e si è aggiudicata la Supercoppa Lnp con merito, trascinata dall'americano Johnson eletto Mvp della finalissima.

118 foto Sfoglia la gallery

Coach Carrea: "Pensiamo alla prossima partita"

A caldo, ai microfoni di LnpTv che ha trasmesso la finale di Supercoppa Lnp il coach del Gruppo Mascio Treviglio ha fatto la sua disamina dell'incontro. "C'è amarezza per essere arrivati vicini ad un risultato che poteva dare soddisfazioni a tutti e ci è sfuggito per una partita che i nostri avversari, per quello che si è visto in campo nei 40 minuti, hanno meritato di vincere - le parole del tecnico -. Credo che la partita di ieri (la semifinale di sabato vinte contro Udine, ndr) ci abbia tolto tante energie nervose, anche il primo giorno abbiamo speso tanto. Siamo arrivati corti di energia. Pensavamo che la lunghezza del nostro roster, la profondità e le rotazioni ci aiutassero ad arrivare a questo terzo giorno con più energie. Pistoia ha giocato con più intensità, più attenzione, più tensione agonistica. Per quello che è il momento della stagione questo deve essere un qualcosa da cui trarre elementi utili per tornare in palestra martedì e lavorare con la giusta mentalità, perché siamo a fine settembre. Ci dispiace non aver dato una soddisfazione ai tifosi venuti sin qua e alla proprietà. La stagione, però, è lunga. Noi dobbiamo correggere i problemi e pensare già alla prossima partita".

Martedì la presentazione e domenica la "prima" di campionato

Settimana intensa quella che aspetta il Gruppo Mascio Treviglio. Archiviata l'esperienza in Supercoppa Lnp, la società, lo staff tecnico e i giocatori sono ora attesi martedì, alle 19, in piazza Setti dove si terrà la presentazione ufficiale della squadra e del nuovo corso societario. La serata, condotta dal giornalista di Sky Pietro Colnago - vecchia gloria della pallacanestro trevigliese negli anni '80 - sarà anche l'occasione per festeggiare con i tifosi, gli appassionati e tutta la città i 50 anni dalla fondazione della società Blu Basket 1971. Domenica 3 ottobre, poi, c'è la "prima" di campionato in serie A2 con i biancoblu di coach Michele Carrea che affronteranno in trasferta Mantova.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter