Menu
Cerca
Sport - Basket

Romano Basket stecca, ma l'esordio era duro

Biancoblu ancora senza Buzzini, ritrovano il pivot Turelli ma devono rinunciare a Ferri nel corso del match perso 69-47 al PalaFacchetti con Pizzighettone.

Romano Basket stecca, ma l'esordio era duro
Sport Romanese, 07 Marzo 2021 ore 14:27

Prima di campionato per il Romano Basket anche quest'anno "targato" 9Coop. E' ripartito, ad un anno di distanza, il campionato regionale di serie C Gold e per i biancoblu è stato un esordio difficile, contro una Mazzoleni Pizzighettone apparsa già più in palla e che ha espugnato il PalaFacchetti 69-47.

Esordio duro per la 9Coop Romano Basket

Coach Emanuele Maioli lo aveva detto: "Siamo finiti in un girone di Eurolega". Così l'allenatore della 9Coop Romano aveva commentato la composizione del girone A di serie C Gold, ripartita ieri, sabato, con i primi incontri di una stagione che l'autunno scorso non ha mai visto il via a causa della pandemia da Covid-19. Quando la Fip ha deciso di chiedere al Coni di inserire anche i campionati regionali in quelli di "interesse nazionale" c'è stata la corsa a ripartire e il Comitato regionale, dopo aver accolto le iscrizioni, ha composto i tre gironi regionali. I "cinghiali mannari" hanno avuto subito un esordio, sulla carta, difficile e che si è confermato tale anche sul parquet del PalaFacchetti di Treviglio. Pizzighettone ha preso il largo nel punteggio sin dal primo quarto e ha condotto la partita senza grossi problemi. La fatica (e la lunga assenza dai campi) si è fatta sentire, per entrambe le formazioni, nella frazione finale che si è chiusa con un parziale di... 3-4.

89 foto Sfoglia la gallery

Turelli è tornato, si aspetta Buzzini. Timori per Ferri

Una squadra "forgiata" dalle avversità - leggasi gravi infortuni - capitate in queste ultime stagioni ai sui giocatori. Questa è la 9Coop Romano che, tra le note positive di un esordio con sconfitta, può certamente metterci il recupero del lungo Matteo Turelli (10 punti e 9 rimbalzi in 34'). In attesa di riavere anche il playmaker Roberto Buzzini - presente in panchina per onor di firma - coach Maioli ha ruotato tutti gli effettivi a sua disposizione con Chiarello, Deleidi e Villa (9 punti ciascuno) che hanno tentato di arginare le bocche da fuoco di Pizzighettone. Impari la statistica al tiro da 3 punti con gli ospiti a mettere a referto un 11/38 a fronte del "magro" 1/14 del Romano. Altri aspetti su cui lo staff tecnico della 9Coop dovrà lavorare sono i rimbalzi (35 quelli catturati dai biancoblu a fronte dei 45 concessi a Pizzi) e, soprattutto, le troppe palle perse (18 contro le 10 degli avversari) che hanno favorito la Mozzoleni. Tra le fila del Romano, attimi di apprensione ad inizio secondo tempo per l'infortunio occorso ad Andrea Ferri costretto a lasciare il parquet zoppicante, senza più rientrare.

TORNA ALLA HOME