Sport
Basket A2

Il Gruppo Mascio corre ai ripari, ingaggiato il pivot croato Sandi Marcius

Il 32enne giocatore croato, ex Stella Azzurra Roma e a Casale nella stagione 2017/2018, si aggrega al gruppo allenato da coach Michele Carrea.

Il Gruppo Mascio corre ai ripari, ingaggiato il pivot croato Sandi Marcius
Sport Treviglio città, 05 Ottobre 2022 ore 12:39

A cinque giorni dall'esordio nel campionato di serie A2 2022/2023 il Gruppo Mascio Blu Basket 1971 Treviglio, alle prese con la tegola dei problemi fisici riscontrati al 32enne lungo americano Travis Taylor, è subito corso ai ripari ingaggiando con un contratto a termine il croato Aleksandar "Sandi" Marcius, classe 1990, pivot di 208 centimetri per 121 chilogrammi, ex Stella Azzurra Roma, che aveva iniziato la stagione aggregato per gli allenamenti con la Pallacanestro Trieste (A).

Il Gruppo Mascio firma Aleksandar Marcius

La Blu Basket 1971 non ha avuto tentennamenti e, dopo la notizia che il 32enne lungo americano Travis Taylor dovrà stare a riposo "diverse settimane" per via di un problema riscontrato all'apparato muscolo-scheletrico, è tornata sul mercato alla ricerca di un giocatore da inserire nel roster a disposizione di coach Michele Carrea. La scelta è caduta sul 32enne croato Aleksandar "Sandi" Marcius, pivot di 208 centimetri per 121 chilogrammi, che ha vestito la canotta della Stella Azzurra Roma la scorsa stagione e, da gennaio 2021, parte di quella precedente. Marcius è un giocatore che già conosce il campionato di serie A2, avendo militato nella Junior Casale Monferrato - avversaria della Blu Basket Treviglio - nella stagione 2017/2018. Prima di trasferirsi in Spagna, alla corte del Siviglia (2018/2019 in Liga LEB Oro) e poi al Caceres, per uno scorso di stagione 2019/2020 sempre in Liga LEB Oro.
Nella stagione scorsa con la canotta dei capitolini della Stella Azzurra Sandi Marcius ha disputato 26 gare di stagione regolare - 11,62 punti e 8,4 rimbalzi di media a partita in oltre 24' di utilizzo - e 8 gare tra fase ad orologio e playout "fatturando" 11,5 punti e 9,87 rimbalzi a gara.

I comunicati delle due società

A metà mattinata oggi, mercoledì 5 ottobre, è stata la Pallacanestro Trieste ad annunciare il passaggio di Marcius in biancoblu. Questo il comunicato della società alabardata.

Pallacanestro Trieste comunica che Alexsandar "Sandi" Marcius, che era aggregato agli allenamenti della prima squadra dall'inizio della preparazione, ha siglato un accordo con la Blu Basket 1971 di Treviglio per la stagione in corso. "Sandi" ha preso parte con grande dedizione e serietà alla preseason dei ragazzi di coach Legovich e tutta la società gli augura il meglio per il prossimo campionato e per il prosieguo della carriera.

L'arrivo a Treviglio del pivot croato è stato annunciato così dalla Blu Basket 1971.

La Blu Basket 1971 comunica di aver firmato un accordo con l’atleta Aleksandar Marcius, nato il 25 maggio 1990, centro di 208 centimetri per 121 kg, originario di Nedelišce (Croazia). Nelle ultime settimane l’atleta si è allenato con Allianz Pallacanestro Trieste (A1), mentre lo scorso anno era in forza alla Stella Azzurra Roma (A2). “Sandi”, soprannome che si porta dietro dalla sua esperienza NCAA, è un lungo di grande taglia, dotato di ottima tecnica e capacità di comprensione del gioco. Il croato è un giocatore che fa sentire la presenza in area e che ha dimostrato di avere un buon impatto sia offensivo sia difensivo. Sandi Marcius inizia ora un capitolo nuovo della sua carriera con la Blu Basket 1971.
"Abbiamo scelto di inserire un giocatore nuovo in seguito alle problematiche fisiche di Taylor – spiega il direttore sportivo, Euclide Insogna -, la scelta è stata fatta in breve tempo, il giocatore era già stato tra i candidati a vestire la maglia Blu Basket in estate. Ovviamente l’innesto non potrà che essere graduale, ma confidiamo sulla sua esperienza e conoscenza del campionato di Serie A2 per completare al più presto la conoscenza del gruppo e delle dinamiche di squadra".

La carriera di Marcius

Aleksandar “Sandi" Marcius inizia a giocare all’età di 15 anni, sfruttando l’opportunità di una borsa di studio per La Porte, anteprima dell’ingresso alla Purdue University. In quattro stagioni diventa il beniamino del pubblico grazie al suo spiccato agonismo unito al massimo dell’impegno. Un’ulteriore stagione a DePaul University chiude la sua carriera NCAA, prima di firmare l’esordio nel basket professionistico proprio in Croazia, con il Gradanski Šibenik (2014/2015). In seguito si trasferisce nella seconda lega spagnola, prima all’Iraurgi Saski Baskonia e poi al Caceres. Nel 2017/2018 la chiamata italiana della Junior Casale Monferrato: con i rossoblù vince la stagione regolare e viene sconfitto nella finale playoff. Nelle tre stagioni seguenti è nuovamente in Spagna. Conquista la promozione in Liga ACB e la Copa Princesa de Asturias con il Siviglia (2018/2019), poi firma una breve esperienza con il Castelló e in seguito torna a vestire i colori del Caceres. A metà stagione 2020/2021 approda alla Stella Azzurra Roma che, dopo la salvezza ai playout, lo conferma anche per il campionato successivo. Proprio i nerostellati capitolini potrebbero essere i primi avversari di Sandi che, anche in maglia Blu Basket, farà sua la canotta numero 55.
Nei precedenti campionati di A2, Aleksandar Marcius ha disputato 82 gare (27 con la Junior, 55 con la Stella Azzurra) segnando 845 punti (10,3 a incontro) tirando con il 66% da due, l’11% da tre, il 72% ai liberi, oltre a collezionare in media 7,6 rimbalzi, 1,0 assist e 10,4 di valutazione.

Nella foto di copertina, tratta dal sito ufficiale della Pallacanestro Trieste, il pivot croato Aleksandar Marcius.

Seguici sui nostri canali