Sport
Sport - Basket

Gara-2 playoff, secondo round tra Bcc Treviglio e Kleb Ferrara

I biancoblu di coach Mauro Zambelli proveranno a portarsi sul 2-0, ma il Kleb di Spiro Leka ha le carte in regola per impattare la serie.

Gara-2 playoff, secondo round tra Bcc Treviglio e Kleb Ferrara
Sport Treviglio città, 25 Maggio 2021 ore 11:18

Tornano stasera, martedì 25 maggio, sul parquet del PalaFacchetti per il secondo round della serie playoff la Bcc Treviglio e la Top Secret Ferrara. I biancoblu conducono 1-0 il quarto nel tabellone Oro di post season in serie A2, ma gli estensi hanno tutte le carte in regola per pareggiare la serie. Sarà un'altra battaglia.

Quarti di finale playoff, stasera il secondo round

Le formazioni del tabellone Oro dei playoff in serie A2 di basket tornano oggi, martedì, in campo per il secondo round, la gara-2 dei quarti di finale. Al PalaFacchetti di Treviglio, palla a due alle 20.45, di nuovo di fronte (la quarta volta in stagione) la Bcc Treviglio e la Top Secret Ferrara per una partita che si preannuncia un'altra battaglia fisica, mentale e di nervi. La posta in palio, infatti, è importante: i biancoblu di coach Mauro Zambelli - privi del pivot titolare Jacopo Borra - proveranno a "capitalizzare" il successo 76-72 di domenica sera in gara-1 per portarsi sul 2-0, prima che la serie si sposti venerdì a Ferrara. Il Kleb di coach Spiro Leka, che nel finale del "primo atto" ha delapidato il vantaggio di un paio di possessi pieni che si era creato, tenterà di strappare il fattore campo alla Bcc per tornare a casa sull'1-1. In una serie all'insegna dell'equilibrio saranno i dettagli, tecnici e tattici, a fare la differenza e a spostare l'inerzia da una parte piuttosto che dall'altra.

Il prepartita di Treviglio e Ferrara

"In gara 2 dovremo incanalare la nostra ambizione nella maniera corretta. Vogliamo continuare a competere in questa serie e abbiamo bisogno che ogni nostra energia venga rivolta al giocare la miglior pallacanestro possibile e a tenere alto il tenore atletico della nostra prestazione, soprattutto a rimbalzo - le parole di coach Mauro Zambelli per la Bcc Treviglio -. Ferrara sta giocando con grande durezza, esattamente come ci aspettavamo: se sapremo mantenere lucidità e fiducia anche sotto contatto fisico, avremo ancora una volta la possibilità di dire la nostra contro un'avversaria di grande spessore".
"Ci attende una nuova battaglia, gara 1 ha dimostrato quanto equilibrio ci sia in questa serie - gli fa eco l'ala Mitja Nikolic -. Noi abbiamo l'obiettivo di vincere anche gara 2, ma sappiamo che dovremo essere bravi nel migliorare alcuni aspetti in cui non siamo stati precisi domenica. Affronteremo una squadra che ha già dimostrato il suo valore e tornerà in campo con la voglia di riscattarsi immediatamente".
"Gara 2? Ci aspetta un’altra battaglia, contro una squadra che non farà passi indietro, è giusto così e questi sono i play off - il pensiero del coach estense Spiro Leka -. Dal canto nostro bisogna che impariamo dagli errori, che non dovremo ripetere: dobbiamo essere più freddi, anche perché sbagliare tanti liberi comincia a essere un peso davvero importante". Il lungo del Kleb Tommaso Fantoni inquadra così gara-2: "Gara 1 è stata intensa, da play off. L’abbiamo gestita benissimo fino al +7, c’è mancata la gestione del killer instinct finale, però siamo consapevoli che la serie è su cinque gare e in gara 2 daremo tutto: ci sarà magari un approccio differente, andrà rivisto qualche dettaglio tecnico-tattico, come giusto che sia nelle gare play off; cercheremo di avere differenti soluzioni a quelli che sono stati i problemi in gara 1".

La situazione nei due rami del tabellone

Fattore campo rispettato in gara-1 del tabellone Oro playoff in serie A2 con Treviglio 1-0 su Ferrara, così come Napoli su Pistoia, Udine su Trapani e Scafati su Chieti. Oggi le otto formazioni tornano in campo: alle 18 al PalaCarnera di Udine la Apu Old Wild West contro la 2B Control Trapani, alle 19 al PalaBarbuto la palla a due tra la GeVi Napoli e la Giorgio Tesi Group Pistoia e, in serata, Treviglio-Ferrara e al PalaMangano di Scafati la Givova ritrova la Lux Chieti.
Ieri, lunedì 24 maggio, nel tabellone Argento si sono disputate le gare-2 dei quarti di finale. La Tezenis Verona tra le mura amiche ha superato 81-78 la coriacea Urania Milano portandosi sul 2-0. Identico vantaggio per la Reale Mutua Torino che al Pala Gianni Asti ha battuto 84-56 la Staff Mantova. Vittoria casalinga 85-62 anche per la Unieuro Forlì che ha impattato la serie con l'Atlante Eurobasket Roma, mentre la sorpresa di giornata è arrivata dal parquet del PalaVoghera dove, dopo due tempi supplementari l'OraSì Ravenna l'ha spuntata 98-97 sui padroni di casa della Bertram Tortona portando la serie sull'1-1. Giovedì 27 maggio sono in programma le gare-3 a Milano, Mantova, Roma e Ravenna.