Sport
Sport

Esordio con record mondiale di Giulia Terzi agli Assoluti di Riccione

La 26enne nuotatrice paralimpica di Arzago ha nuotato i 50 metri farfalla S7 in 34"64, togliendo il record all'americana Weggeman.

Esordio con record mondiale di Giulia Terzi agli Assoluti di Riccione
Sport Gera d'Adda, 27 Novembre 2021 ore 17:01

La pluricampionessa paralimpica di Tokyo 2020, Giulia Terzi di Arzago, ha esordito con un record mondiale ai campionati Assoluti Finp in vasca corta in corso oggi, sabato, e domani a Riccione. Nella categoria S7 la 26enne di Arzago ha nuotato i 50 metri farfalla in 34"64.

Giulia Terzi fa suo un record mondiale

Ci ha fatto vivere, insieme alle compagne e ai compagni della Nazionale italiana paralimpica, un'estate indimenticabile. A Tokyo la 26enne nuotatrice paralimpica di Arzago si era aggiudicata ben cinque medaglie, due ori, due argenti e un bronzo, coronando una stagione da incorniciare che l'ha resa una delle sportive italiane testimonial dello sport paralimpico. Con un simile palmares era tra le protagoniste più attese ai campionati Assoluti invernali della Finp (Federazione italiana nuoto paralimpico), in vasca corta (25 metri) che sono in corso in questo weekend allo Stadio del nuoto di Riccione. E l'esordio della dottoressa arzaghese - dopo le Paralimpiadi è arrivata la Laurea magistrale in Giurisprudenza - è stato subito da sogno: Giulia Terzi nei 50 metri farfalla, categoria S7, ha ottenuto il nuovo record mondiale con il crono di 34"64 sfilando l’ultra decennale primato mondiale all’americana Weggemann che lo deteneva con il tempo di 35"17.

Giulia in vasca anche nei 100 misti e 100 stile libero

Le fatiche agli Assoluti invernali in vasca corta della Finp per Giulia Terzi, che gareggia per la società Polha Varese, sono solo iniziati. Già oggi, nella piscina di Riccione la 26enne disputerà anche la gara dei 100 metri misti, mentre domani mattina, domenica 28 novembre, si cimenterà con i 100 metri stile libero.
Il 20 dicembre, poi, è attesa a Roma per ricevere il Collare d'oro al merito sportivo, la più alta benemerenza che il Comitato olimpico nazionale assegna ad atleti e società.

Nella foto di copertina Giulia Terzi in vasca alle Paralimpiadi di Tokyo che si sono svolte quest'estate.