Sport
Basket A2

E' il giorno del big match tra Treviglio e Cantù

I brianzoli volano in vetta con una striscia aperta di 12 vittorie, ma i biancoblu di coach Alex Finelli proveranno lo sgambetto contando anche sull'innesto del play/guardia Luca Vitali.

E' il giorno del big match tra Treviglio e Cantù
Sport Treviglio città, 15 Gennaio 2023 ore 10:28

E' il giorno del big match tra Gruppo Mascio Treviglio e Acqua S.Bernardo Cantù. La quarta giornata del campionato di serie A2 vede affrontarsi oggi, domenica 15 gennaio alle 18 al PalaFacchetti, i brianzoli primi in classifica e i biancoblu di coach Alessandro Finelli secondi insieme alla Vanoli Cremona. Ci sarà anche l'esordio tra le fila trevigliesi del play/guardia Luca Vitali, arrivato in settimana per allungare le rotazioni.

Al PalaFacchetti il big match Treviglio-Cantù

La gara clou del quarto turno, nel girone Verde di serie A2 di basket, apparecchia la sfida tra il Gruppo Mascio Treviglio, seconda forza nel girone (con una partita in meno avendo già riposato al ritorno) con 22 punti, parimerito con la Vanoli Cremona, e la capolista Acqua S.Bernardo Cantù che guarda tutti dall'alto dei suoi 28 punti ed è in striscia positiva da 12 turni. E' previsto un PalaFacchetti "sold-out" (tutto esaurito) vista anche la massiccia presenza annunciata dei tifosi ospiti: si muoveranno gli "Eagles" della curva e tanti supporters brianzoli. Treviglio all'andata, giocata al palasport di Desio, uscì sconfitta 68-58 in un match che la vide perdere per infortunio dopo pochi minuti il regista Marco Giuri. E' stata l'ultima gara sulla panchina biancoblu di coach Michele Carrea, che venne poi esonerato e sostituito con Alex Finelli, il cui bilancio in campionato sin qui parla di nove vittorie e un solo ko. Ci sarà anche l'esordio con la canotta biancoblu del nuovo arrivato, Luca Vitali, play/guardia classe 1986 con lunghi trascorsi in serie A e con la maglia della Nazionale italiana.

L'avversaria: Acqua S.Bernardo Cantù

La sfida tra Treviglio è Cantù sarà anche un "derby in famiglia" per i Sacchetti, con Brian in campo tra le fila di Treviglio e papà Romeo capo allenatore dei brianzoli.
Il quintetto canturino è guidato dal 30enne regista croato Roko Rogic (11,3 punti e 3,9 assist di media), gli esterni sono il 24enne Lorenzo Bucarelli (9,2 punti) e il 29enne Giovanni Severini (5,4 punti), mentre le coppia di lunghi è formata dalla 31enne ala/pivot Filippo Baldi Rossi (10,8 punti e 6,1 rimbalzi) e dal 33enne pivot americano Dario Hunt (13,1 punti e 6,9 rimbalzi). Sesto uomo e miglior marcatore dell’Acqua S.Bernardo è la 25enne ala italo-serba Stefan Nikolic (15,9 punti e 5,2 rimbalzi) che ruota dalla panchina con l’ex Treviglio Matteo Da Ros 31enne ala (4,5 punti, 4,6 rimbalzi e 3,1 assist), la 27enne guardia Francesco Stefanelli (5,4 punti) e il 19enne playmaker Nicola Berdini (6,4 punti). Gli under a referto sono i 18enni Guglielmo Borsani, play, e l’ala Davide Brembilla.

Il pregara in casa Treviglio

Ecco come coach Alessandro Finelli inquadra la sfida con la formazione brianzola.

Sarà molto bello e intrigante preparare e vivere questa sfida in un momento in cui respiriamo entusiasmo ed energia all’interno della squadra e in tutto il nostro ambiente. Incontriamo Cantù che viene da 12 vittorie consecutive in campionato, 13 se consideriamo anche la Coppa Italia, che ha avuto la forza di mantenere cinque italiani importantissimi in organico dalla scorsa stagione, con l’ulteriore inserimento di coach Meo Sacchetti, Baldi Rossi e della coppia di stranieri. La partita è ovviamente molto rilevante per la classifica, per il piazzamento, in ottica seconda fase e playoff. Noi continuiamo a convivere con l’emergenza: ci mancherà il nostro bomber Marini, abbiamo giocatori che stanno stringendo i denti come Brian Sacchetti, ma al tempo stesso abbiamo un grande cuore. Faremo di tutto sul campo per regalare una grande soddisfazione alla nostra splendida tifoseria e al club che ci supporta.

Marco Giuri scalpita in vista della sfida a Cantù.

Cantù è una formazione completa: considerando anche il girone Rosso, è la squadra che detiene la striscia positiva più lunga, che dura ormai da tre mesi. Noi siamo contenti di poter giocare partite del genere, per testare la nostra crescita con un avversario di valore assoluto; immagino che sarà una gara molto fisica. Mi aspetto una cornice di pubblico degna di questa sfida tra due squadre di vertice del nostro campionato.

Serie A2 girone Verde, la situazione

Ieri, sabato 14 gennaio, si sono giocati due anticipi nel girone Verde di serie A2. L'Urania Milano (Potts 24, Hill 15, Montano 12, Amato e Pullazi 10) si è imposta all'Allianz Cloud Palalido 75-70 sulla 2B Control Trapani (Massone 17, Stumbris 13, Romeo 11, Rupil e Tsetserukou 8), mentre la E-gap Stella Azzurra Roma (Wilson 22, Chiumenti 14, Nikolic 13, Rullo 10, Givens, Ferrara e Giacchetti 9) ha superato 92-87 l'Ucc Assigeco Piacenza (McGusty 25, Skeens 17, Miaschi 15, Pascolo 13).
4° giornata ritorno: Urania Milano-2B Control Trapani 75-70, E-Gap Stella Azzurra Roma-UCC Assigeco Piacenza 92-87 (giocate ieri); domenica 15/1 ore 12 Moncada Energy Agrigento-Ferraroni Juvi Cremona; ore 18 Gruppo Mascio Treviglio-Acqua S.Bernardo Cantù, Vanoli Cremona-Benacquista Assicurazioni Latina, Novipiù Monferrato-Reale Mutua Torino. Riposa: Kienergia Rieti

Classifica: Acqua S.Bernardo Cantù 28 punti; Gruppo Mascio Treviglio, Vanoli Cremona 22 punti; Reale Mutua Torino* 19 punti; Moncada Energy Agrigento, Urania Milano, Ucc Assigeco Piacenza 16 punti; Benacquista Assicurazioni Latina 12 punti; 2B Control Trapani, Ferraroni Juvi Cremona, Novipiù Monferrato 10 punti; Kienergia Rieti 6 punti; E-Gap Stella Azzurra Roma 4 punti.
* Reale Mutua Torino 3 punti di penalizzazione

Seguici sui nostri canali