Romano

Le parole di don Alessandro e le musiche di Morricone per ricordare i morti del Covid-19

Un evento speciale in piazza Fiume, questa sera e domani.

Le parole di don Alessandro e le musiche di Morricone per ricordare i morti del Covid-19
Romanese, 26 Settembre 2020 ore 12:18

Ricordare le vittime del Covid attraverso le parole di chi li ha amati e le musiche di Ennio Morricone. Tutto è pronto per «Ricordare», un concerto che si svolgerà stasera, sabato, e domani, domenica (in replica).

Omaggio in musica e teatro per le vittime del Covid-19

Musica ed emozioni saranno il filo conduttore dell’evento speciale ideato per omaggiare la memoria delle persone scomparse durante l’emergenza sanitaria del Covid-19.
Stasera alle 21 e domani alle 17 in piazza Fiume i due appuntamenti del concerto spettacolo sulle musiche indimenticabili di Ennio Morricone e le parole intense  e attuali del sacerdote Alessandro Dehò, in un evento che unisce musica, teatro, emozioni, vissuti e ricordi.

Sul palco il corpo musicale “Rubini”

L’esecuzione dei brani è stata affidata al Corpo Civico Musicale «G. B. Rubini» di Romano, e con la partecipazione di Nello Salza (tromba solista di Ennio Morricone), Elena Bresciani (mezzo soprano), Max Fenaroli e Mattia Cabrini (attori), sui testi del sacerdote romanese e regia di Max Fenaroli. Con loro, anche il «Laboratorio10».
Sul podio, il maestro Luigi Moriggi. Per questa sera è obbligatoria la prenotazione al numero 0363 982441, con ritiro del pass nella stessa serata, dalle 19.15 alle 20.15. Per la replica di domenica l’ingresso sarà invece libero fino a esaurimento posti.

Nella foto: Ennio Morricone, Alessandro Dehò, Luigi Moriggi

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia