Scuola
Treviglio

Un tour virtuale nella nuova scuola dell'infanzia "green" di Treviglio

Costerà 5,6 milioni di euro, sarà pronta per l'estate del 2024 e sarà un esempio di innovazione energetica.

Scuola Treviglio città, 10 Gennaio 2023 ore 13:11

Una scuola "green", più grande, più luminosa e con tanto spazio all'aperto. E' stato presentato stamattina, martedì 10 gennaio 2023, il progetto della nuova scuola per l'infanzia "Masih" di via De Amicis a Treviglio. I progettisti hanno anche realizzato un tour virtuale della nuova scuola, che sarà realizzata al posto della attuale, che sarà demolita.

Scuola Masih, ecco il progetto

E' stata una corsa contro il tempo, ma alla fine l'Amministrazione comunale ce l'ha fatta. Sul piatto c'erano i circa 5,6 milioni di euro messi a disposizione dal Pnrr (Piano nazionale resistenza e resilienza), ma per ottenerli bisognava preparare la gara d'appalto entro la fine del 2022, in modo da partire con il cantiere entro la data improrogabile del 30 giugno 2023. "Sono molto soddisfatto perché non era facile - ha commentato l'assessore ai Lavori pubblici Basilio Mangano - Abbiamo raggiunto un obiettivo importante e di questo ringrazio gli uffici tecnici per l'ottima collaborazione".

01
Foto 1 di 7
05
Foto 2 di 7
07 - Copia
Foto 3 di 7
08
Foto 4 di 7
010
Foto 5 di 7
011
Foto 6 di 7
016
Foto 7 di 7

Un progetto "green"

Come spiegato dall'architetto del Comune Giorgio Guerini, la gara per la scuola "Masih" è stata bandita lo scorso dicembre e l'obiettivo è quello di assegnare i lavori entro la prima decade di febbraio, con l'inizio del cantiere il 30 giugno, al termine dell'anno scolastico in corso. L'architetto Marco Aceti ha poi illustrato i dettagli salienti del progetto. "La scuola sarà molto più grande - ha spiegato -  e verranno ricavate nove sezioni contro le sei attuali, per una capacità sino a 270 bambini. Sarà innovativa dal punto di vista energetico, con una struttura portante in legno. Non si farà uso di metano, ma solo di energia elettrica, anche per il riscaldamento. Gli ambienti saranno comunque così luminosi da poter fare a meno delle lampade per gran parte della giornata. Abbiamo anche previsto una vasca di accumulo di acqua piovana da 25 mila litri, da utilizzare per gli sciacquoni dei bagni. Ogni aula sarà di circa 68 metri quadrati, con relativi servizi igienici e un'uscita sull'esterno, delimitato da vasche di bambù. All'interno sono previsti patii con vegetazione, in particolare aceri e betulle".

La presentazione del progetto della scuola per l'infanzia "Masih", tenutasi stamattina

Per un anno didattica trasferita

Per permettere i lavori di realizzazione della scuola "Masih", sarà necessario trasferire la didattica per un anno. Quattro sezioni verranno trasferite nell'ex asilo nido di via Locatelli, già utilizzato sino a giugno 2022 per rispettare le normative anti Covid. Le altre due sezioni verranno invece ricavate nell'adiacente scuola primaria "Battisti". Per la mattinata di sabato 14 gennaio, dalle 10, è a tal proposito previsto un open day in via Locatelli, durante il quale le educatrici illustreranno gli spazi "temporanei", ma anche quelli futuri a partire dall'anno scolastico 2024/2025.

 

Seguici sui nostri canali