Menu
Cerca

Treni sfrecciano ai passaggi a livello senza sbarre: sulla Treviglio-Cremona interviene il ministro

La promessa del Mit: lavori a Capralba e Castelleone entro metà ottobre.

Treni sfrecciano ai passaggi  a livello senza sbarre: sulla Treviglio-Cremona interviene il ministro
Politica Cremasco, 21 Settembre 2018 ore 19:05

Treni sfrecciano dal passaggio a livello senza sbarre, terzo caso in pochi giorni sulla Treviglio-Cremona. Interviene anche il ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli.

“Agire tempestivamente”

“Dopo l’ennesimo caso in Lombardia di un passaggio a livello rimasto aperto durante il transito dei treni, sono tornato a chiedere a Rfi di agire tempestivamente per i necessari adeguamenti tecnologici su queste linee ormai obsolete. Episodi come quelli di questi giorni non devono ripetersi”. Lo dice in una nota il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli.

Il riferimento è all’ennesimo caso di passaggio del treno senza abbassamento delle sbarre, ancora una volta sulla Treviglio-Cremona. A denunciare il terzo episodio in poche settimane è stato il consigliere regionale Pd Matteo Piloni, stamani. Dopo Farinate e Castelleone, stavolta è successo in zona Guzzafame.

“Lavori a Castelleone e Capralba entro il 15 ottobre”

“La questione – aggiunge – rimane all’attenzione del Ministero. Si tratta, come già detto, di passaggi a livello la cui tecnologia deve essere ammodernata, e Rfi è stata nuovamente sollecitata in tal senso. Rete Ferroviaria Italiana ha assicurato che è a lavoro, e la criticità sarà risolta con un adeguamento tecnologico dei passaggi a livello di Castelleone e Capralba entro il 15 ottobre prossimo. Sarà mia cura accertarmi dell’effettiva risoluzione del problema”.

TORNA ALLA HOME