Politica
Romano

La Lega attacca sulla piscina: ”Tanti investimenti per una struttura che ha avuto problemi dalla nascita”

Proseguono senza sosta i lavori di riqualificazione alla struttura comunale chiusa da due mesi.

La Lega attacca sulla piscina: ”Tanti investimenti per una struttura che ha avuto problemi dalla nascita”
Politica Romanese, 24 Novembre 2022 ore 16:10

Proseguono senza sosta i lavori di riqualificazione della piscina comunale di Romano chiusa da due mesi.

Piscina, 390mila euro da Regione

L'operazione di rilancio, decisa dall'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Sebastian Nicoli potrà contare su nuove risorse arrivate da Regione Lombardia. Il Comune di Romano, infatti, con il progetto di riqualificazione del centro natatorio comunale è risultato tra i destinatari del bando indetto da Regione e incasserà 390mila euro. Fondi attraverso i quali verranno finanziati i lavori di efficientamento energetico dell’edificio, nello specifico un nuovo impianto di riscaldamento e di illuminazione. Riqualificazione che procederà di pari passo con i lavori strutturali già finanziati e realizzati nelle settimane scorse dal Comune. Questa prima tranche ha riguardato il cappotto esterno della struttura e la sostituzione dei serramenti, per un costo totale di 400mila euro. Il totale investito sulla piscina comunale è quindi di 790mila euro.

Rilancio agonistico

Investimenti finalizzati al rilancio della struttura sportiva, chiusa da due mesi dopo che il gestore, considerati i rincari energetici e le difficoltà di bilancio, aveva deciso di abbandonare. La prospettiva all'orizzonte è quella della pallanuoto. Attraverso la collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto, il Comune indirà un bando per stipulare una convenzione che porti in città una società sportiva che faccia della piscina comunale il suo centro di attività agonistica, compresa di un settore giovanile, oltre che la normale attività di nuoto in vasca. Un’opportunità realistica considerato che il grande problema strutturale, la vasca lunga 33 metri, in realtà è la misura più ricercata per la pratica della pallanuoto e in provincia esistono solo altre due strutture con questa caratteristica.

La Lega è scettica

Il futuro imminente della piscina però non è stato accolto in pompa magna dall'intero Consiglio comunale.

“La piscina ormai c’è e ben vengano i fondi da Regione per riqualificarla - ha detto il capogruppo della Lega, Romualdo Natali - Dobbiamo però considerare seriamente le modalità del rilancio. La struttura ha avuto fin dalla nascita gravi problematiche che hanno portato a continui investimenti pubblici. Un nuovo rilancio deve garantire un periodo lungo di gestione, altrimenti ci ritroveremo nella stessa situazione".

Romano piscina comunale 1
Foto 1 di 4
Romano piscina comunale 2
Foto 2 di 4
Romano piscina comunale 3
Foto 3 di 4
Romano piscina comunale 4
Foto 4 di 4
Seguici sui nostri canali