Menu
Cerca

Pd (ancora) spaccato. Anche su Dalla Chiesa

La mozione di Laura Rossoni che propone di intitolare la nuova fiera al generale non è piaciuta al Circolo cittadino: "Non è opportuno, né rispettoso".

Pd (ancora) spaccato. Anche su Dalla Chiesa
Politica Treviglio città, 08 Settembre 2018 ore 12:02

Pd di Treviglio ancora diviso. Per l’ennesima volta. A sollevare polemiche all’interno del Circolo cittadino è stata la mozione del consigliere Laura Rossoni, che ha chiesto di intitolare al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa il nuovo polo fieristico. Una proposta che non è piaciuta al partito.

Pd

La proposta di Laura Rossoni, capogruppo del Pd in Consiglio comunale, verrà discussa nella seduta di fine settembre. Già il sindaco Juri Imeri (nella sua replica alla proposta) ha lasciato intendere che l’Amministrazione non ha intenzione di accogliere la mozione dell’opposizione. Ma se una bocciatura da parte della maggioranza ci può stare, sicuramente Rossoni non si aspettava di finire nel mirino del fuoco “amico”.

L’attacco

Ieri pomeriggio, infatti, sulla pagina Facebook del Pd di Treviglio, è apparso un post che prendeva le distanze da Laura Rossoni. “Segnaliamo che questa proposta è una iniziativa personale della consigliera Rossoni, non condivisa col Circolo Pd di Treviglio  – c’è scritto – Non ci sembra opportuno né rispettoso associare la figura di Carlo Alberto Dalla Chiesa, che ha dato la sua vita per onorare i valori di giustizia e democrazia, a una struttura fieristica che nulla ha a che vedere con la sua memoria”.

“La famiglia ha apprezzato”

“Si tratta di un’iniziativa di carattere etico, civile e istituzionale, non certo politico né, tantomeno, partitico anche per rispetto alla persona – ha replicato il consigliere del Pd – Per questo motivo ho proposto la mozione ma non l’ho firmata affinché potesse essere recepita da tutto il Consiglio comunale. Ho saputo che la famiglia ha apprezzato l’iniziativa e non ha avuto nulla da eccepire circa le attività che si svolgono sull’area”.