Visita istituzionale

Il viceministro dell’Interno Mauri in visita a Zingonia FOTO

Ad accogliere il vice di Lamorgese, nel centro civico di piazza della Pace a Ciserano, sono stati in primis i cinque sindaci dell’area di Zingonia.

Il viceministro dell’Interno Mauri in visita a Zingonia FOTO
Gera d'Adda, 03 Febbraio 2020 ore 14:21

Matteo Mauri, il vice di Luciana Lamorgese è arrivato poco fa a Zingonia per la visita istituzionale annunciata la scorsa settimana.

Il viceministro dell’Interno a Zingonia

Ad accogliere il viceministro dell’Interno, nel centro civico di piazza della Pace a Ciserano, sono stati in primis i cinque sindaci dell’area di Zingonia: Caterina Vitali di Ciserano, Silvano Zanoli di Verdellino, Corrado Quarti di Osio Sotto, Osvaldo Palazzini di Boltiere e Fabio Mossali di Verdello. Presenti anche i rappresentanti delle Forze dell’ordine e in particolare della Tenenza di Zingonia al comando del sottotenente Gerardo Tucci. Presenti il colonnello Paolo Storoni del Comando provinciale di Bergamo, il capitano della Compagnia di Treviglio Filippo Testa, il vice questore Angelo Lino Murtas e il prefetto di Bergamo Elisabetta Margiacchi.

7 foto Sfoglia la gallery

Anche la politica ha fatto sentire la propria presenza, oltre ai sindaci “padroni di casa”, presente anche il primo cittadino di Bergamo Giorgio Gori insieme al presidente della Provincia Gianfranco Gafforelli, i parlamentari Alessandro Sorte, Daniele Belotti, Elena Carnevali e Maurizio Martina, il senatore Tony Iwobi, il presidente dell’Aler Bergamo Fabio Danesi e l’assessore regionale alle Politiche sociali e abitative Stefano Bolognini.

Mauri: “Esempio di buona politica”

Dopo i saluti di rito è stato proiettato un video che ripercorre la storia di Zingonia dalla sua fondazione a cui seguirà un confronto a porte chiuse. Terminato il vertice si proseguirà con una visita a Ciserano, sulle ceneri delle Torri Anna e Athena e a Verdellino per toccare con mano la situazione delle Quattro Torri e di piazza Affari.

“E’ importante venire qui oggi, ,a Zingonia, per fare punto della situazione – ha commentato Mauri – Si è fatto tanto ma c’è ancora molto da fare. Sono a disposizione per proseguire nel percorso. Questo è stato un esempio di buona politica, la collaborazione è riuscita a trasformare un’area degradata. Credo che il Governo debba mettersi a disposizione e lo farà”.

Bolognini: “Un modello virtuoso”

“Il viceministro dell’Interno, Matteo Mauri, in visita alla provincia di Bergamo, ha voluto incontrare Regione Lombardia e i sindaci dell’area di Zingonia per toccare con mano la buona riuscita dell’accordo di programma che sta portando alla riqualificazione dell’intera area dopo l’abbattimento del gruppo di torri fatiscenti Anna e Athena. L’esponente del Governo, nominato il 13 settembre 2019, ha così potuto toccare con mano quanto questo modello di amministrazione stia funzionando bene”.

Così l’assessore regionale alle Politiche sociali, abitative e Disabilità, Stefano Bolognini, ha commentato l’incontro avvenuto nel comune di Ciserano tra il viceministro all’Interno, Regione Lombardia e i sindaci dell’area.

“Siamo soddisfatti – ha concluso l’assessore Bolognini – che anche da Roma vogliano capire come funziona un modello virtuoso di Pubblica amministrazione. Il cronoprogramma per l’area di Zingonia infatti prosegue regolarmente. Entro l’anno pubblicheremo l’avviso di valorizzazione delle aree”.

Questa sera a Bergamo

Nel tardo pomeriggio Mauri farà ritorno a Bergamo dove già questa mattina ha partecipato a un incontro in Prefettura. Alle 18.15 alla Casa del Giovane (via Gavazzeni 13) sarà presente per parlare di “Sicurezza: contro la paura, per il futuro” con i parlamentari Elena Carnevali e Maurizio Martina e il vicesindaco di Bergamo Sergio Gandi.

Seguono aggiornamenti

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia