Menu
Cerca
Treviglio

La presidente dei costruttori edili Vanessa Pesenti nel Cda di Bcc Treviglio

Rimandata a data da destinarsi l'assemblea dei soci, causa Covid-19.

La presidente dei costruttori edili Vanessa Pesenti nel Cda di Bcc Treviglio
Economia Treviglio città, 07 Aprile 2020 ore 10:15

La presidente della sezione bergamasca dell'Associazione nazionale costruttori edili Vanessa Pesenti è entrata nel Cda di Bcc Treviglio. Sostituirà Elena Fontana, mancata a febbraio.

Bcc Treviglio, Vanessa Pesenti cooptata all'unanimità

La decisione è stata presa all'unanimità dal Cda del principale istituto di credito della Bassa nella seduta del 31 marzo. A confermare la cooptazione di Pesenti, che è amministratrice delegata della "Pesenti Serafino srl" di Brembate, dovrà essere ora l'assemblea dei soci di Bcc Treviglio. L'assemblea, che tradizionalmente si tiene al Palazzetto e che ospita almeno un migliaio di persone, era prevista per settimana prossima ma, ovviamente, è stata rimandata a data da destinarsi a causa dell'emergenza Coronavirus.

Presidente di Ance Bergamo

Attualmente Amministratore delegato dell'azienda di famiglia fondata nel 1973, Pesenti è laureata alla facoltà di Ingegneria Gestionale con indirizzo Economico Gestionale con il massimo dei voti all’Università degli Studi di Bergamo. E' anche consigliere di Autostrade Bergamasche Spa (peraltro proprio con il presidente Grazioli). E' in carica dal 2017 come presidente di Ance Bergamo, l'associazione che riunisce gli imprenditori del settore edile bergamasco.

"Un valore aggiunto"

Pesenti, spiega la Cassa Rurale in una nota, è stata individuata "dopo un lungo processo di valutazione conclusosi con il benestare della capogruppo (il gruppo Iccrea, ndr)". La sua nomina "costituirà un valore aggiunto, in termini di professionalità e competenze nell’ambito del board della Bcc di Treviglio".

La neoconsigliera si è detta molto onorata dell’incarico: “Ringrazio il presidente Giovanni Grazioli e tutto il consiglio per questa opportunità che ho accettato molto volentieri. Sono certa che questa esperienza mi arricchirà sia dal punto di vista umano che professionale”.

Anche Grazioli si è detto "soddisfatto che la dottoressa Pesenti abbia accettato l’incarico, certo che la stessa saprà dare un apporto significativo in ragione delle sue specifiche conoscenze e della vicinanza al mondo del credito cooperativo".

TORNA ALLA HOME