Eventi

Rombano i motori, a Treviglio arriva la storica “Mille Miglia”

L'appuntamento è per il 25 ottobre quando 390 vetture d’epoca italiane e non sfileranno e sosteranno in città.

Rombano i motori, a Treviglio arriva la storica “Mille Miglia”
Treviglio città, 16 Ottobre 2020 ore 11:30

La 38esima edizione della «Millemiglia» si prepara a fare tappa nella Bassa. Era già stato comunicato il 5 agosto e ieri, giovedì, l’evento è stato presentato nel corso di una conferenza stampa: domenica 25 ottobre, in occasione della giornata conclusiva della rievocazione storica della leggendaria corsa Millemiglia, 390 vetture d’epoca italiane e non transiteranno per Treviglio.

La “Mille Miglia” fa tappa a Treviglio

Il percorso prevede che il corteo entri in città da via Milano, attraversando l’Area Fiera e il centro storico per poi ripartire in direzione di Arcene dopo il pranzo dei corridori.
Il primo cittadino Juri Imeri ha accolto con gioia la manifestazione, orgoglioso di vedere la sua città protagonista della parentesi finale di questo evento di risonanza internazionale: «Gli organizzatori hanno apprezzato la location unica che Treviglio è in grado di offrire – ha detto raggiante il sindaco – quest’evento è un’opportunità unica per il territorio e abbiamo creato un programma che interesserà tutto il weekend, tenendo conto delle restrizioni imposteci dall’ultimo Dpcm in merito all’emergenza sanitaria in corso: quello che crediamo di aver raggiunto insieme agli organizzatori è un giusto compromesso tra responsabilità, prevenzione e divertimento».

Grande azione di marketing per il territorio

«Quella che andiamo a proporre è una grande azione di marketing per il territorio – ha puntualizzato l’organizzatore della tappa Alberto Capitaniopiù di 40 aziende locali hanno voluto abbinare il loro nome alla manifestazione, anche mettendo a disposizione i loro prodotti come partner commerciali».

Treviglio è senz’altro pronta a dare il benvenuto alla corsa, come specifica il presidente dei commercianti trevigliesi Gabriele Anghinoni: «I nostri negozianti, già responsabili della riuscita di molti eventi che hanno promosso la città sul territorio, esporranno in vetrine a tema, come del resto i nostri ristoranti proporranno menù tematici sui motori e sulle località storiche legate alla corsa».

Treviglio: simbolo dell’Italia che rinasce

«Il 23, 24 e 25 ottobre saranno tre giorni di appuntamenti che costituiscono una vera e propria occasione per tutti gli avventori – dichiara Ivan Scelsa, presidente di CinemAlfa – dal talk show di venerdì con ospiti come Pino Allievi, Gianni Arosio e Paolo Ciccarone, alla coloratissima sfilata delle vetture per tutto il centro storico, dove insieme al Club Automoto Storiche Treviglio abbiamo organizzato un’esposizione che permette di ammirare automobili di solito esposte nei musei o nelle case dei più facoltosi».

Il vicepresidente del comitato 1000Miglia, intervenuto a distanza, ha tenuto a ringraziare l’organizzazione e ad esprimere la sua gioia per un tale evento: «Treviglio, con la sua economia locale così attiva, è simbolo di un’Italia che rinasce e che tiene alle sue eccellenze locali. Nel pieno rispetto delle normative anti-Covid, quello che andiamo a proporre è un evento di qualità».

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia