Cultura in Fase 2

Riapre "MatitaLibera e Caribuono per i trevigliesi": sarà dedicata a Lorenzo Bergamini FOTO

Pochi giorni dopo la sua inaugurazione avvenuta il 22 febbraio aveva dovuto chiudere i battenti per l'emergenza Coronavirus, ora tornerà a far sorridere la città.

Riapre "MatitaLibera e Caribuono per i trevigliesi": sarà dedicata a Lorenzo Bergamini FOTO
Cultura Treviglio città, 04 Giugno 2020 ore 09:11

Domani, 5 giugno a Treviglio, riaprirà la mostra" Matitalibera e Caribuono per i Trevigliesi" con una speciale dedica a Lorenzo Bergamini.

Riapre la mostra di "MatitaLibera e Caribuono"

Sarà un modo, anche questo, per tornare alla normalità: era il 22 febbraio, infatti, quando il libro "MatitaLibera e Caribuono per i Trevigliesi" ha visto la luce. Nello stesso giorno, nello spazio "Zero Uno" in piazza Garibaldi veniva inaugurata la coloratissima mostra costretta pochi giorni dopo a chiudere, come tutte le altre attività sociali, per l'emergenza sanitaria dovuta al contagio da Coronavirus.

3 foto Sfoglia la gallery

"Nonostante l’improvvisa chiusura della “Mostra di caricature e flash poetici”, la vendita del libro è continuata normalmente ed in modo proficuo, grazie all’impegno costante dei vari punti-vendita distribuiti in città ed alle molteplici associazioni cittadine - hanno fatto sapere i due autori - Riaprendo la mostra vogliamo ringraziare ancora l'Amministrazione comunale, la Cassa Rurale Bcc e tutti gli sponsor che hanno creduto e sostenuto con il loro prezioso contributo questo progetto a favore della "Casa famiglia di via Portaluppi e ai Vigili del fuoco di Treviglio". Vi aspettiamo, perché visitando la mostra sorriderete e sorridere fa bene alla salute".

Omaggio a Lorenzo Bergamini

La caricatura di Lorenzo Bergamini realizzata da Matita Libera (Bruno Manenti)

Un ritorno alla normalità che, però, ha dovuto fare i conti con mesi difficili e grandi perdite. Gli autori assicurano: "visitando la mostra, sarà motivo per ritornare a sorridere e questa riapertura sarà dedicata con nostalgia ad una persona particolare che purtroppo non è più tra noi: Lorenzo Bergamini. Lorenzo era Presidente della Fondazione Cassa Rurale e seguiva questo progetto con molto entusiasmo, essendo anche uno tra i nostri primi sostenitori. A lui dedichiamo questa riapertura, sicuri che da lassù, ne sarà felice".

TORNA ALLA HOME