Menu
Cerca
Treviglio

Zona Nord e frazioni, entro estate due nuove piste ciclopedonali

Si annuncia anche una nuova arteria per la mobilità dolce tra via Pasturana e via Guido Reni, in frazione Geromina. Sarà pronta per l'estate.

Zona Nord e frazioni, entro estate due nuove piste ciclopedonali
Cronaca Treviglio città, 25 Febbraio 2021 ore 17:24

A passo di corsa proseguono i lavori di completamento della ciclopedonale tra via Vespucci e via Fasanini, in zona Nord. E si annuncia anche una nuova arteria per la mobilità dolce tra via Pasturana e via Guido Reni, in frazione Geromina. Sarà pronta per l'estate.

Nuove piste ciclopedonali

In questi giorni, dopo l'asfaltatura del tratto a L (che collega le due vie dietro il complesso residenziale in costruzione, in via Vespucci), sono stati posizionati i punti luce. Ormai, per questo tratto è solo una questione di qualche settimana prima che i cittadini possano servirsene - in particolare, gli studenti della scuola Mozzi e i loro familiari che provenendo da o per via Pontirolo, nel tratto a nord dell'incrocio, sono costretti a transitare dal semaforo.

Un nuovo percorso nel verde

Con l'arrivo della primavera sarà posizionato il tappetino sul fondo di asfalto appena realizzato e l'opera sarà ultimata. Nel frattempo, sono iniziati anche i lavori di realizzazione del tratto della ciclopedonale in «frantumanto stabilizzato» (questo il nome tecnico del materiale da costruzione) che partendo proprio da punto di innesto in via Fasanini attraverserà l'ampio spazio verde di 5mila metri quadrati, che corre parallelo a via Pontirolo e alle spalle dell'asilo nido «Giragulì» di via Trento. L'area è stata acquisita dal Comune, nella cornice di un Piano integrato.

La ciclopedonale, per una lunghezza di 150 metri e una larghezza di 2,5 metri, collegherà via Fasanini e via Magellano. Il nuovo polmone verde della zona Nord sarà poi piantumato con alberi ad alto fusto e arredato con panchine. I tempi fissati dall'Amministrazione comunale sono di circa un mese per il completamento della ciclabile e per la posa delle panchine. Poi entro la primavera, o al massimo per l'autunno, saranno messi a dimora gli alberi.

Investimento da 100mila euro

I due tratti di ciclabile in corso di realizzazione e l'investimento sull'area verde hanno un costo stimato di 100mila euro (60mila per le ciclabili e 40mila per il verde e le attrezzature). La provenienza dei finanziamenti è da bando regionale.

Nelle prossime settimane, inoltre, e per un investimento di 100mila euro (di dotazione propria), sarà tracciata una ciclopedonale (850 metri) tra la via Pasturana e la via Guido Reni, con salto sulla Roggia Vignola (il ponticello sarà realizzato dal Consorzio di bonifica). Gran parte dell'infrastruttura (circa 320 metri) correrà nell'alveo di una vecchia roggia dismessa. Entrambi gli interventi sono stati presentati nel corso di una conferenza stampa curata dall'assessorato ai Lavori pubblici, guidato da Basilio Mangano, martedì mattina. All'incontro erano presenti anche Stefano Cerea, responsabile del Verde pubblico, e l'architetto Paolo Matarozzi.

TORNA ALLA HOME