Salute

Vaccini antinfluenzali, si inizia lunedì con 30 dosi per ogni medico bergamasco

L’Ats rassicura: ci saranno dosi sufficienti a soddisfare il fabbisogno necessario a coprire circa il 75 per cento della popolazione provinciale

Vaccini antinfluenzali, si inizia lunedì con 30 dosi per ogni medico bergamasco
Treviglio città, 16 Ottobre 2020 ore 12:19

Ormai ci siamo, lunedì 19 ottobre partirà la campagna di vaccinazione antinfluenzale autunnale e si inizierà dai pazienti fragili e dagli over 65. In Lombardia questo mese arriveranno circa 800 mila vaccini, mentre altri 2 milioni verranno distribuiti nelle farmacie a novembre. A Bergamo saranno disponibili 30 dosi a medico fino al 25 ottobre, quindi 20 dosi fino alla fine del mese, mentre sempre da lunedì si potranno ordinare e ritirare i vaccini antipneumococco.

Vaccini, solo 30 per ogni medico

Numeri bassi, che hanno fatto sorgere preoccupazioni in merito all’effettiva capacità di raggiungere un’ampia fetta di popolazione. Tuttavia, l’Ats di Bergamo rassicura: ci saranno dosi sufficienti a soddisfare il fabbisogno necessario a coprire circa il 75 per cento della popolazione bergamasca.

A preoccupare i medici non è la quantità totale di vaccini messi a disposizione, bensì proprio la loro consegna frazionata nelle farmacie che andranno necessariamente a incidere sulle tempistiche di prenotazione degli spazi per la loro inoculazione, anche alla luce della repentina evoluzione epidemiologica degli ultimi giorni. Eventuali disguidi paiono quindi scontati, ma la somministrazione delle vaccinazioni potrà durare fin sotto Natale.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia