Cronaca
Treviglio

Treviglio, ogni cinque giorni la Polizia segnala un nuovo assuntore di droghe

Non è nuovo, ma quello della dipendenza è un fenomeno "alquanto diffuso" sul territorio che "riguarda trasversalmente diverse categorie sociali", spiega la Polizia di Stato

Treviglio, ogni cinque giorni la Polizia segnala un nuovo assuntore di droghe
Cronaca Treviglio città, 23 Febbraio 2023 ore 13:21

La tossicodipendenza  non è certo un fenomeno nuovo, ma è ancora "alquanto diffuso" sul territorio, e soprattutto "riguarda trasversalmente diverse categorie sociali". Parola della Polizia di Stato di Treviglio, che ha reso noti in questi giorni i numeri di un anno di controlli e di attività mirate alla repressione dello spaccio di stupefacenti in tutta la Bassa bergamasca.

Droga a Treviglio, in un anno 74 segnalati

Oltre ai numerosissimi interventi di Polizia Locale e Carabinieri, il solo Commissariato cittadino ha segnalato come assuntori di stupefacenti, sulla base del Testo unico in materia, ben 74 persone. Un numero in aumento, anche a seguito degli stessi controlli. Molti sono giovani sotto i 22 anni di età, e cinque erano minorenni. Complessivamente sono stati sequestrati loro 900 grammi, tutti divisi in piccole o piccolissime dosi: cannabinoidi, eroina, cocaina, ma anche droghe sintetiche. A questi si aggiungono dieci persone denunciate per spaccio e un arresto. Per circa il 30 per cento dei consumatori fermati è stata anche disposta la sospensione della patente di guida, in quanto erano al volante al momento del controllo.

"L’attività ha messo in luce un fenomeno che appare alquanto diffuso anche nel territorio di riferimento e che riguarda trasversalmente diverse categorie sociali. La Polizia di Stato continua a essere impegnata nella repressione del fenomeno considerato anche l’impatto negativo sociale che questo ha nei confronti della società intera" fa sapere in una nota la Questura.

Seguici sui nostri canali