Cronaca
I numeri

Treviglio, casi Covid quadruplicati in una settimana

L'incidenza dei nuovi casi per mille abitanti e il numero di nuovi casi per Comune diagnosticati negli ultimi sette giorni. Treviglio peggiora.

Treviglio, casi Covid quadruplicati in una settimana
Cronaca Treviglio città, 22 Dicembre 2021 ore 18:27

Un recente studio di Ats Bergamo conferma quanto già sapevamo:  i vaccini salvano ogni giorno centinaia di vite, e riducono sensibilmente il rischio di essere contagiati, di finire in ospedale e di morire.  Una manna, soprattutto in queste settimane pre-natalizie: nella provincia di Bergamo, infatti,  la quarta ondata sembra ufficialmente iniziata, con un tasso di incidenza nella settimana appena trascorsa (15-21 dicembre 2021) pari a 188 nuovi casi per 100mila abitanti. Un balzo enorme, rispetto alla precedente. La stessa Treviglio vede i casi settimanali più che quadruplicati, dai 17 registrati tra l'Immacolata e il 14 dicembre, ai 69 della settimana appena trascorsa.  La curva, conferma Ats Bergamo,  ha subito dunque un importante incremento, confermando la crescita della curva epidemica, rilevata già le scorse settimane.

Il quadro epidemico in provincia di Bergamo

Nella mappa sotto, l'incidenza dei nuovi casi per mille abitanti e il numero di nuovi casi per Comune diagnosticati negli ultimi sette giorni.

 

Mentre l'ambito di Romano è tra i territori meno colpiti

"Anche nella settimana osservata, come nelle ultime precedenti, nessun Ambito Territoriale risulta essere Covid free. Tutti gli Ambiti hanno visto un incremento del tasso di incidenza sui 7 giorni monitorati rispetto alla settimana precedente" spiega Ats. I territori con tassi di incidenza più alti risultano essere gli Ambiti Valle Imagna e Villa d'Almè (273 casi incidenti per 100.000ab) Valle Brembana (236) e Bergamo (227). Gli Ambiti con i tassi più bassi sono Monte Bronzone - Basso Sebino (80 nuovi casi per 100.000 ab), Romano di Lombardia (126), Seriate e Dalmine (rispettivamente 162 e 165).

Comunque sotto la media nazionale

I dati di incidenza a livello provinciale (come detto, pari a 188 per 100.000) si mantengono tuttavia al di sotto della media nazionale: l’ultimo Report dell’Istituto Superiore di Sanità, infatti, evidenzia un tasso di incidenza settimanale a livello nazionale pari 241 per 100.000 abitanti (10-16 dicembre).

La situazione nella Bassa

Treviglio vede un vero "boom" di nuovi contagi da Covid, in queste ore: 69 i nuovi positivi in sette giorni, con un'incidenza pari a 2,2 contagi ogni mille abitanti.  La città di Romano passa invece da 14 a 37 casi, Urgnano da 8 a 24, Caravaggio da 10 a 24. Male anche Cologno che raddoppia da 8 a 16 casi. L'incidenza più alte si registra tuttavia a Lurano, già gravata settimana scorsa da una certa recrudescenza.

I Comuni critici in rientro

I Comuni segnalati come critici la scorsa settimana, ovvero Gorno, Sedrina e Val Brembilla presentano una situazione in fase di “rientro”, ad esclusione di Grumello del Monte, che evidenzia un ulteriore incremento dei casi incidenti e, conseguentemente, del tasso negli ultimi 7 giorni (da 45 a 63 nuovi casi negli ultimi 7 giorni, con un tasso che passa da 590 a 630 ogni 100.000 residenti).

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola da venerdì 24 dicembre 2021