Cronaca
polizia

Tre arresti e sequestrati 20mila euro e oltre un chilo di cocaina e hashish

Gli agenti hanno anche sequestrato 2 personal computer e diversi telefoni cellulari, per le successive analisi dei dati.

Tre arresti e sequestrati 20mila euro e oltre un chilo di cocaina e hashish
Cronaca Bergamo e hinterland, 08 Ottobre 2022 ore 09:01

Sono stati arrestati in tre, nel pomeriggio di ieri, venerdì 7 ottobre, dalla Polizia di Bergamo, a completamento di un’articolata operazione della Polizia di Bergamo, iniziata nel quartiere del Villaggio degli Sposi e conclusasi, con il supporto dei carabinieri di Zogno, nel Comune di Sedrina.

Arresto per spaccio

Arrestati per spaccio di sostanze stupefacenti tre quarantenni, uno dei quali già noto al Comando di via Coghetti e con precedenti specifici: ieri sera sono stati accompagnati in carcere su disposizione del Pubblico Ministero di turno.

Un intervento che viene da alcuni esposti di residenti del Villaggio degli Sposi, che avevano lamentato alcuni movimenti nelle vie del quartiere. II Nucleo Interventi di Sicurezza Urbana della Polizia Locale di Bergamo ha attivato quindi un servizio di osservazione in via Locatelli Milesi, attività durante la quale particolare attenzione hanno destato movimenti continui intorno a un veicolo parcheggiato, una Opel Corsa.

L'intervento

Gli agenti sono intervenuti ieri intorno alle ore 13 fermando l’uomo e hanno perquisito, con l’ausilio dell’unità cinofila Tenai, il veicolo. È così che gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato oltre 6 etti di hashish e 1 etto di cocaina, suddivisa in 2 sassi e 32 dosi confezionate in involucri termosaldati.

La Polizia Locale ha allora deciso di eseguire la perquisizione dell’appartamento dell’uomo fermato. Con il supporto dei Carabinieri di Zogno, gli agenti sono entrati nell'abitazione nel comune di Sedrina: vi hanno trovato altre due persone con oltre 5 etti di cocaina e una cassetta di sicurezza portatile con all'interno denaro contante per circa 21.000 euro e due bilancini di precisione.

Gli agenti hanno anche sequestrato 2 personal computer e diversi telefoni cellulari, per le successive analisi dei dati.

Seguici sui nostri canali