Osio

Tenta una rapina ferendo la vittima alla gola con un coltello: arresto e foglio di via

Inchiodato dall'arma che la Polizia gli ha trovato addosso. Per tre anni non potrà tornare a Bergamo.

Tenta una rapina ferendo la vittima alla gola con un coltello: arresto e foglio di via
Cronaca Bergamo e hinterland, 21 Giugno 2021 ore 18:08

Non solo dovrà rispondere di una violenta tentata rapina in piazza a Bergamo, ma non potrà nemmeno più mettere piede in città. E' un cittadino somalo, con diversi precedenti, il destinatario di uno dei due fogli di via emessi dal Questore Maurizio Auriemma in questi giorni.

Aggressione in stazione: coltello alla gola

L'uomo, residente a Osio Sotto, regolare in Italia, è stato arrestato dalla Polizia di Stato lo scorso 5 giugno, nel corso di un controllo nell'area della stazione ferroviaria del capoluogo. Aveva aggredito un connazionale, ferendolo peraltro alla gola con un coltello di circa 20 cm. L'arma era trovata in possesso dell’aggressore, dagli agenti arrivati sul posto dopo un allarme lanciato da altri operatori in zona. Era emerso che qualche giorno prima, lo stesso si era reso protagonista di una rissa e aveva anche aggredito un equipaggio dell’Arma dei Carabinieri. Ora si trova in carcere in via Gleno.