Cronaca
Dalmine

Tenta il furto da Tigotà, arrestato dai carabinieri

L’uomo è V.V., 36enne pregiudicato di nazionalità rumena residente in paese.

Tenta il furto da Tigotà, arrestato dai carabinieri
Cronaca Bergamo e hinterland, 07 Luglio 2020 ore 14:05

Tenta il furto da Tigotà, arrestato dai carabinieri. E' successo nel pomeriggio di ieri a Dalmine.

Tentato furto da Tigotà

Sono le 15 del 6 luglio quando il personale del Tigotà di via Provinciale di Dalmine nota un uomo aggirarsi tra gli scaffali dell’esercizio con fare sospetto. Potrebbe sembrare un avventore come tanti altri, ma il fatto che si aggiri tra gli scaffali dove è collocata la profumeria e la cosmesi da donna insospettisce gli addetti che richiedono l’intervento dei carabinieri tramite il 112.

Ruba 15 confezioni di cosmetici

Sul posto arriva subito il personale del Comando Stazione di Dalmine che ferma l’uomo e lo sottopone a una perquisizione personale. Vengono così rinvenute 15 confezioni di prodotti di bellezza per donna del valore di 150 euro circa, che vengono riconsegnate al responsabile del negozio.

Arrestato 36enne pregiudicato

L’uomo è V.V., 36enne pregiudicato di nazionalità rumena residente in paese che, avendo rimosso le placche antitaccheggio poste a protezione della merce, si è reso così responsabile del reato di furto aggravato per il quale è stato processato con rito direttissimo questa mattina in Tribunale di Bergamo.

TORNA ALLA HOME