Menu
Cerca
I dati

Sono dodici i Comuni "Covid-free" della Bassa

La copertura vaccinale (con almeno una dose) sfiora quota 40%.

Sono dodici i Comuni "Covid-free" della Bassa
Cronaca Treviglio città, 20 Maggio 2021 ore 01:06

Scendono ancora i contagi da Covid-19 in provincia di Bergamo e mentre la copertura vaccinale (con almeno una dose) sfiora e in una dozzina di Comuni supera quota 40%, il rallentamento dei contagi si fa sempre più marcato, così come quello dei ricoveri per Covid negli ospedali di Treviglio e Romano.  Lo rivela l'incrocio dei dati pubblicati anche questa settimana da Ats Bergamo, Asst Bergamo Ovest e Regione Lombardia.

Nuovi contagi in calo in Bergamasca

Sul fronte dei nuovi contagi, il calo rispetto alla settimana precedente è stato del 30% a livello provinciale. Sfoglia la gallery per confrontare i dati dei nuovi contagi di questa settimana con quelli della settimana precedente, nel tuo Comune. In blu i Comuni in miglioramento, in rosso quelli in peggioramento. La colorazione tiene conto del rapporto tra la differenza di casi e la popolazione.  L'incidenza è ormai ovunque di gran lunga al di sotto della soglia di guardia. Resta alta, ma comunque sotto i 2,5 contagi per mille abitanti a settimana, ad Arzago.

10 foto Sfoglia la gallery

«La media giornaliera dei casi incidenti è scesa a 91, contro i 130 della scorsa settimana ed i 143 di due settimane fa - spiegano Alberto Zucchi, Elvira Beato e Roberta Ciampichini del Servizio epidemiologico aziendale di Ats - I dati confermano e rinforzano, quindi, la ripresa della decrescita della curva negli ultimi sette giorni, già rilevata la scorsa settimana. Ciò è evidenziato anche dal valore di incidenza complessivo settimanale, a livello provinciale, che scende a 56 nuovi casi per 100.000 abitanti nel periodo in osservazione, rispetto al valore di 79 della scorsa settimana».

Dodici Comuni "Covid-free"

Nella Bassa ben dodici Comuni non hanno visto contagi nell'ultima settimana analizzata, tra mercoledì 11 e mercoledì 18 maggio: si tratta di Antegnate, Canonica, Casirate, Ciserano, Covo, Fara Olivana, Fontanella, Isso, Morengo, Pagazzano, Pumenengo e Torre Pallavicina.

Vaccinazioni a quota 226mila nella Bassa

Intanto, mentre mercoledì sera, con qualche ora di anticipo rispetto alle previsioni, si sono aperte le prenotazioni per le vaccinazioni nella fascia dei 40-49enni, nei centri vaccinali dell'Asst Bergamo Ovest la campagna prosegue, sebbene a ritmi più ridotti rispetto al picco di due settimane fa. Il nodo, come sempre, sono le forniture provenienti da Roma. Ad inizio settimana, le dosi di vaccino inoculate complessivamente erano 226mila, delle quali ormai quasi 50mila in ciascuno dei tre principali hub: TreviglioFiera (49mila), Dalmine (48mila) e Spirano (46mila) e Antegnate (37mila).

 

 

Leggi di più sul Giornale di Treviglio e RomanoWeek in edicola da domani, venerdì 21 maggio