Menu
Cerca
Caravaggio

Rubavano Rolex con la “tecnica dell’abbraccio”: presi

Tre settimane fa altri due ladri "della stessa scuola" erano andati a segno, rubando in città un orologio da 15mila euro

Rubavano Rolex con la “tecnica dell’abbraccio”: presi
Cronaca Gera d'Adda, 28 Settembre 2020 ore 14:43

Hanno tentato di rubare un altro Rolex con la cosiddetta “tecnica dell’abbraccio”, ma non ci sono riusciti e anzi stavolta, la vittima, li ha fatti arrestare. Succede a Caravaggio, dove ieri – a distanza di circa tre settimane da un’analoga aggressione da parte di una coppia di nomadi ai danni di un imprenditore – un ragazzo e una ragazza 21enni residenti in un campo rom di Milano sono stati denunciati a piede libero dai carabineri.

Due giovanissimi ladri in azione a Caravaggio

S.S. e M.N., entrambi incensurati, avevano puntato alla loro vittima adottando la consolidata ‘tecnica dell’abbraccio’, che consiste nel distrarre il malcapitato di turno abbracciandolo, e nel frattempo, abilmente, derubarlo. Avevano evidentemente adocchiato l’orologio – un Rolex del valore di 6mila euro –   ma  stavolta non ci sono riusciti. Quando con un pretesto la donna si è avvicinata  cercando di abbracciarla,  la vittima si è  accorta delle loro   intenzioni  e dopo essersi rifugiato nel portone di casa della figlia ha subito allertato il 112 richiedendo l’intervento delle forze dell’ordine. Subito è scattata la ricerca dei due, in collaborazione con la Polizia locale e in breve sono stati rintracciati a bordo di una Ford Focus di colore blu.

Ladri diversi, stessa scuola

Non sono gli stessi due ladri che lo scorso 7 settembre, sempre a Caravaggio, avevano effettuato un colpo sostanzialmente identico, riuscendo a portarsi via un Rolex da 15mila euro. Ma la “scuola” criminale, vista l’abilità e la dinamica, sembra essere la stessa.

Leggi anche: Due anni fa: Derubato del Rolex sul viale del Santuario

TORNA ALLA HOME