Risarcimento danni maltempo, come sperare di ottenerli

I Comuni della Bassa chiederanno lo stato di emergenza per ottenere i fondi e procedere con il ripristino degli edifici pubblici.

Risarcimento danni maltempo, come sperare di ottenerli
Treviglio città, 08 Agosto 2019 ore 14:03

I Comuni della Bassa chiederanno lo stato di emergenza per ottenere i fondi e procedere con il ripristino degli edifici pubblici, dopo la bufera che ha colpito la Bassa venerdì e martedì.

Treviglio capofila

Oggi il sindaco di Treviglio Juri Imeri ha inviato una lettera al presidente Attilio Fontana, all'assessore Pietro Foroni e al consigliere Giovanni Malanchini con la richiesta di supporto per la gestione delle emergenze che i territori della pianura bergamasca si sono trovati a fronteggiare il 2 e il 7 agosto e che hanno creato diversi danni a strutture pubbliche, patrimonio arboreo, edifici privati e attività produttive e agricole.

Comuni uniti nell'emergenza

La missiva è stata trasmessa anche per conto dei sindaci di Bariano, Brignano, Calcio, Caravaggio, Covo, Fontanella, Fornovo, Misano, Morengo, Mozzanica, Romano, Spirano e tanti altri del territorio chiedendo pertanto a Regione «di garantire il massimo sostegno amministrativo ed economico affinché si possa rapidamente intervenire per il ripristino dei danni subiti». «Regione Lombardia – ha già fatto sapere il consigliere Malanchini - farà tutto il possibile per sostenere queste Amministrazioni e per veder riconosciuto lo stato di emergenza da parte del Governo. I Comuni sono già al lavoro per compilare le schede danni e dare supporto ai cittadini e alle aziende».

Possibilità anche per i privati

Una volta concesso lo "stato di calamità" da parte di Regione si aprirebbe anche per i privati la possibilità di chiedere un aiuto economico per i danni subiti. Da quel momento, infatti, ci saranno 30 giorni per compilare gli appositi moduli (C1 per i cittadini e C2 per le attività produttive) che i rispettivi Comuni inoltreranno poi alla Regione. Sono scaricabili anche dal sito del Giornale di Treviglio.

Clicca QUI per scaricare i moduli 

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter