Menu
Cerca
Mozzanica

Plastic free day, lungo le sponde del Serio oltre cento volontari

L'iniziativa promossa dalla onlus "Plastic Free odv" ha colto nel segno. Diversi i gruppi di volontari al lavoro lungo il Serio con l'aiuto di tanti bambini.

Plastic free day, lungo le sponde del Serio oltre cento volontari
Cronaca Gera d'Adda, 23 Maggio 2021 ore 17:28

A Mozzanica oggi, domenica 23 maggio, è andato in scena il plastic free day, un'iniziativa promossa dalla onlus "Plastic Free odv" per sensibilizzare al rispetto dell'ambiente e al danno provocato dalla plastica abbandonata. Lungo le sponde del fiume Serio hanno lavorato per ripulire oltre cento volontari.

Un successo il plastic free day

Il primo plastic free day andato in scena a Mozzanica, lungo le sponde del Serio, è stata un successo di partecipazione. Oltre cento volontari, come ha dichiarato il Comune sulla sua pagina Facebook istituzionale, oltre a numerosi bambini che hanno dato una mano, si sono attivati per ripulire dai rifiuti in plastica abbandonati lungo le sponda del fiume Serio.

Circa 100 volontari - senza contare i tantissimi bambini che ci hanno dato una mano - da Mozzanica e non solo per raccogliere i rifiuti sulle sponde del fiume Serio che altrimenti sarebbero finiti nel Po e poi nel mare Adriatico. Grazie di cuore ai volontari di Plastic Free, a Emanuele Del Bene, ai volontari del gruppo "Facciamo sul Serio", al gruppo Giovani.MO di Mozzanica, al gruppo "Angeli per Caravaggio", ai "Pattumieri Seriali" e a tutti i volontari che hanno partecipato.
Alla prossima uscita!
I sacchi di rifiuti raccolti durante il plastic free day dai volontari impegnati a Mozzanica

Rifiuti abbandonati, una piaga annosa

Quella dei rifiuti abbandonati nell'ambiente soprattutto, a Mozzanica, lungo le sponde del fiume all'interno del Parco del Serio, è un problema annoso. L'Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Bruno Tassi, tra le iniziative messe in campo per arginare il fenomeno e provare a stroncarlo, ha stretto un accordo con l'Associazione Rangers d'Italia. Tra i cittadini, poi, è nato spontaneamente un gruppo di volontari "Facciamo sul Serio" che, prima del lungo lockdown causato dalla pandemia da Covid, regolarmente organizzavano uscite per la raccolta dei rifiuti abbandonati. Con l'entrata in vigore, negli mesi recenti, della nuova convenzione di Polizia locale con Caravaggio, Fornovo, Brignano e Pagazzano, che vede il Comando di Caravaggio a fare da capofila, i controlli ambientali anche a Mozzanica si sono intensificati e sono fioccate le prime sanzioni contro i responsabili degli sversamenti di rifiuti.