Cronaca
Sirene di notte

Pasqua alcolica in pianura: cinque in ospedale tra Bassa e Cremasco

Cinque persone in ospedale nel giro di poche ore, tutti con sintomi da intossicazione da alcol. Una notte di Pasqua piuttosto movimentata, quella appena trascorsa.

Pasqua alcolica in pianura: cinque in ospedale tra Bassa e Cremasco
Cronaca Romanese, 17 Aprile 2022 ore 09:53

Cinque persone in ospedale nel giro di poche ore, tutti con sintomi da intossicazione da alcol. Una nottata di Pasqua piuttosto alcolica, quella appena trascorsa, nella quale i soccorritori della Bassa bergamasca e dell'Alto cremasco hanno avuto il loro daffare, fino all'alba.

Romano, 36enne in codice giallo

La Croce rossa di Martinengo ha soccorso un uomo di 36 anni, ieri sera, ritrovato privo di sensi nei pressi della piscina comunale di Romano, in via XXV aprile. Presentava i sintomi di una severa intossicazione da alcol.

In ospedale a Treviglio

L'allarme è scattato attorno alle 19.15. Sul posto, in codice giallo, sono intervenute un'automedica e un'autoambulanza della Croce rossa di Martinengo, che hanno trasportato l'uomo, circa un'oretta più tardi, dopo una prima verifica delle condizioni sul posto, al Pronto soccorso dell'ospedale di Treviglio.

Telgate: 41enne in ospedale

Anche a Telgate, poco dopo, un uomo è stato soccorso dalla Croce rossa di Entratico in codice giallo (poi abbassato a verde) e trasportato in ospedale a Seriate. E' successo attorno alle 21.25 n via Roma, nel pieno centro del paese, a pochi metri dalla chiesa parrocchiale.

Codice rosso anche a Crema: tre intossicazioni

Stesso copione, in tarda serata, a Crema. Qui a rischiare di finire in Pronto soccorso è stato un uomo di 44 anni, in viale della Repubblica. Sul posto la Croce rossa di Crema, in codice rosso abbassato poi a verde. Non è stato necessario il trasporto in ospedale.

Altri due interventi simili si erano verificati però sempre a Crema attorno alle 20.30 e prima ancora alle 19.40. Protagonisti, rispettivamente, un 63enne in via Galli e un 60enne in via Libero Comune, entrambi trasportati al Pronto soccorso cittadino in codice verde. La causa? Sempre la stessa, secondo i soccorritori: dalla sintomatologia e dal racconto dei protagonisti, l'eccesso di alcol.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter