Cronaca
Digos di Bergamo

Parlavano di armi in chat, ed ecco cosa avevano in casa...

Sequestri nelle abitazioni di nove partecipanti ad una chat.

Parlavano di armi in chat, ed ecco cosa avevano in casa...
Cronaca Bergamo e hinterland, 22 Ottobre 2021 ore 23:07

In una chat sui social parlavano in continuazione di armi. E non si limitavano a parlarne: in casa ne avevano di diverse, molte delle quali non consentite dalla legge o comunque detenute senza i necessari permessi. Sono finiti nei guai ieri mattina, venerdì 22 ottobre, nove appassionati di armi della zona. Non sapevano, infatti, che le loro appassionate conversazioni online erano tenute d'occhio dalla Digos della Questura di Bergamo.

La Digos sequestra armi a nove persone

I controlli sono scattati nelle prime ore della mattina, su ordine della Direzione distrettuale antimafia di Brescia. In campo la Digos con l’ausilio di personale del Nucleo artificieri dell'aeroporto di Orio al Serio e alcune unità cinofile della Questura di Milano. Sono stati sequestrati proiettili, un manganello telescopico, un tirapugni, e una pistola scacciacani, priva di tappo rosso, con relativo caricatore e cartucce.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter