Treviglio e Romano

Covid-19, la situazione negli ospedali della Bassa: servono posti letto

I due ospedali di Treviglio e Romano hanno già raggiunto il massimo numero di posti letto disponibili preventivato nei giorni scorsi,

Covid-19, la situazione negli ospedali della Bassa: servono posti letto
Treviglio città, 09 Novembre 2020 ore 18:19

Emergenza Coronavirus, sono già pieni al 90 percento i posti letto negli ospedali della Bassa bergamasca. Lo rende noto la Asst Bergamo Ovest, che ha aggiornato oggi pomeriggio il numero di pazienti  al momento in cura a Treviglio e a Romano per Covid-19.  Come previsto dai protocolli che regolano il sistema ospedaliero lombardo durante questa seconda ondata, si tratta perlopiù di pazienti non gravi, mentre quelli critici vengono ricoverati negli ospedali “hub” della rete.

Covid-19, i posti letto nella Bassa scarseggiano

I due ospedali di Treviglio e Romano hanno già raggiunto il massimo numero di posti letto resi disponibili  nei giorni scorsi, grazie un’operazione  che ha richiesto la sospensione di tutte le attività “differibili” che richiedono ricoveri. Prosegue invece inalterata, per ora, l’attività dei reparti d’urgenza, di Cardiologia, dell’Oncologia e della medicina Materno-infantile.

I dati sono aggiornati alle ore 14 di oggi, lunedì 9 novembre. All’ospedale di Treviglio, su 97 posti Covid ne restano liberi soltanto 3. A Romano, 13 su 77 totali. Ci sono poi 28 posti per “subacuti” (meno gravi), di cui  23  già occupati.  Complessivamente quindi   su 202 posti letto, ne restano liberi soltanto 21.

Molti ricoveri dal Milanese

Per come è stato impostato il sistema, Treviglio e Romano sono ospedali “non-hub” e ricevono pazienti non critici provenienti anche dalle altre zone della Regione particolarmente colpite. Specialmente dal Milanese. Stando ai dati di settimana scorsa (con 150 ricoverati totali) circa il 43% era rappresentato da pazienti provenienti dagli ospedali della metropoli milanese e dall’Asst di Monza.

 

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia