Cronaca
Treviglio

Omicidio Treviglio: l'assassina ha un principio d'infarto

Ricoverata, slitta l'interrogatorio di convalida per Silvana Erzembergher, la 71enne che giovedì mattina ha sparato a Luigi Casati e ferito gravemente la moglie Monica Leoni.

Omicidio Treviglio: l'assassina ha un principio d'infarto
Cronaca Treviglio città, 30 Aprile 2022 ore 10:23

Principio d'infarto per Silvana Erzembergher: slitta l'interrogatorio di convalida dell'arresto per l'omicidio di Luigi Casati. La 71enne di Treviglio che giovedì mattina ha sparato a Luigi Casati e Monica Leoni, uccidendo l'uomo e ferendo gravemente la donna (fortunatamente sembra che non sia più in pericolo di vita) è infatti ricoverata in ospedale, a Bergamo, dopo poche ore trascorse in caserma a Treviglio.

Slitta l'interrogatorio di convalida per  Silvana Erzembergher

Pamela Nodari, avvocato della donna, ha riferito che "non ci sarà nessun interrogatorio. Viste le sue condizioni di salute, i medici sconsigliano di sottoporre la signora a uno stress simile. Aspettiamo che si rimetta e poi vediamo".

È probabile, quindi, che oggi, sabato, avverrà la convalida dell'arresto senza interrogatorio, in attesa che le condizioni di salute di Erzembergher migliorino. L'accusa è ovviamente pesante: omicidio volontario aggravato e tentato omicidio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter