Ieri in via Novelli

Omicidio di Bergamo: arrestato un 19enne italiano

L'assassino si trova ora in carcere in attesa della convalida da parte del Gip.

Omicidio di Bergamo: arrestato un 19enne italiano
Cronaca Bergamo e hinterland, 09 Agosto 2021 ore 12:36

Ha ucciso un 34enne tunisino accoltellandolo davanti alla sua famiglia: arrestato un 19enne italiano.

Omicidio di Bergamo

Nella notte i Carabinieri della Compagnia di Bergamo hanno arrestato A.P, 19enne, originario e residente a Bergamo, per omicidio volontario aggravato dall’aver agito per motivi abietti o futili.
Il fatto si è verificato intorno alle 13 in Via Novelli, dove la vittima, di origine tunisina, classe 1987, già gravato da precedenti per spaccio, lesioni e maltrattamenti, si trovava in compagnia della compagna, una donna italiana di 36 anni, e le due loro figlie di 2 e 12 anni, intento a mangiare un panino seduto ai bordi del marciapiedi.

La lite e l'aggressione col coltello

Grazie ai rilievi scientifici e alla testimonianza dei presenti i carabinieri hanno potuto ricostruire l'accaduto. I due avevano iniziato a discutere mentre il 19enne rientrava in casa. Il tunisino gli aveva chiesto di fare attenzione a muoversi per la presenza dei bambini e poco dopo il 19enne è uscito di nuovo da portone e ha ripreso la discussione. La lite è degenerata, entrambi sono finiti a terra e

Da una prima ricostruzione fatta dopo i rilievi scientifici e l’escussione di alcuni testimoni, è durante la colluttazione il giovane ha colpito il 34enne mortalmente utilizzando un coltello che aveva in pugno e ferendolo con vari fendenti. Il tunisino ha provato a rialzarsi ma è finito esanime a terra.

Arrestato 19enne

Richiamati dalle urla dei presenti i carabinieri in servizio in stazione sono subito intervenuti bloccando il 19enne e sequestrando l'arma del delitto. Condotto in caserma, dopo ulteriori accertamenti, il giovane è stato dichiarato in stato di arresto ed associato presso la casa circondariale di Bergamo, in attesa della convalida da parte del gip.