Menu
Cerca

"Mio figlio disabile insultato da due bulle". Ecco il racconto di mamma Erika

Amarezza e delusione. Questi i sentimenti che convivono in Erika Defendi. Ma anche tanto orgoglio. Perché infatti dal triste episodio successo a lei e suo figlio, Erika ha saputo trarre qualcosa di positivo.

"Mio figlio disabile insultato da due bulle". Ecco il racconto di mamma Erika
Romanese, 30 Giugno 2018 ore 10:00
"Episodi del genere non devono più capitare, né a me, né a nessun altro". Amarezza e delusione. Questi i sentimenti che convivono in Erika Defendi. Ma anche tanto orgoglio. Perché infatti dal triste episodio successo a lei e suo figlio, Erika ha saputo trarre qualcosa di positivo.

Solidarietà da parte del web

Dopo il post apparso su Facebook dove Erika ha condiviso lo spiacevole episodio avvenuto a lei e suo figlio, la mamma originaria di Cologno ha ringraziato gli internauti per la solidarietà dimostata.  "Ho apprezzato molto coloro che si sono mostrati sensibili all'episodio – ha detto – Non mi sono piaciuti però quei commenti dove vengono insultate le ragazzine, l’odio sui social non lo condivido".

Leggi di più sul Giornale di Treviglio-RomanoWeek in edicola.

TORNA ALLA HOME