Cronaca
Bergamo

Minaccia di buttarsi dal tetto, salvata dall'intervento dei carabinieri

I militari sono stati allertati dalle segnalazioni di alcuni cittadini che avevano capito le intenzioni della donna.

Minaccia di buttarsi dal tetto, salvata dall'intervento dei carabinieri
Cronaca Bergamo e hinterland, 02 Giugno 2021 ore 09:33

Era salita sul tetto della sua abitazione con l'intenzione di buttarsi e farla finita, ma è stata salvata dall'intervento dei carabinieri che l'hanno fatta ragionare e l'hanno poi riportata al sicuro.

Minaccia di suicidarsi buttandosi dal tetto

E' successo questa mattina a Bergamo. I militari della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri sono intervenuti in una via del centro dopo che alcuni cittadini avevano segnalato, tramite il numero di pronto intervento 112, che una donna si era portata sul tetto della propria abitazione con il chiaro intento di suicidarsi.

L'intervento dei carabinieri

I carabinieri, giunti sul posto, e dopo aver accertato che quest’ultima aveva già ingerito diverse compresse antidepressive, dopo un primo colloquio, hanno convinto la donna a dialogare con loro, mettendolo a poco a poco in sicurezza. Saliti anche loro sul tetto, nonostante la donna non volesse avere nessun contatto con alcuno, i militari sono infatti riusciti, con non poca difficoltà, a riportarla alla calma, mettendola a proprio agio e ascoltando quello che aveva da dire.

Salvata grazie al dialogo

Durante queste concitate fasi, i militari, sfruttando anche un momento di debolezza di quest’ultima, e mantenendosi sempre a stretto contatto, l’hanno ricondotta all’interno dell’abitazione, riuscendo ad evitare un ben peggiore epilogo. La donna non ha riportato alcuna lesione, ma è stata condotta, per accertamenti, al reparto psichiatrico dell’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.