Menu
Cerca

Meningococco, 36enne in lieve miglioramento. Apre ambulatorio straordinario

Il 36enne è ancora in prognosi riservata al Papa Giovanni XXIII.

Meningococco, 36enne in lieve miglioramento. Apre ambulatorio straordinario
Cronaca 26 Dicembre 2019 ore 15:49

Aprirà domani, venerdì, l’ambulatorio straordinario predisposto dalla Regione e dal Comune per far fronte ai tre casi di meningococco C che si sono verificati in paese negli ultimi giorni a Villongo. Una 19enne è morta di sepsi, mentre un 36enne del paese (il terzo caso accertato) è ancora in prognosi riservata sebbene le sue condizioni stiano leggermente migliorando, fanno sapere i medici.

Vaccini anti meningococco

Obiettivo dell’ambulatorio è “offrire la possibilità di vaccinarsi contro il Meningococco C ai residenti fino a 50 anni” spiega Regione Lombardia in una nota. La profilassi ha già coinvolto centinaia di persone.

“Oltre alla profilassi antibiotica per i contatti diretti – spiega l’assessore al Welfare Gallera – abbiamo deciso di offrire ai cittadini di Villongo di età compresa fra gli 11 e i 50 anni la possibilità di vaccinarsi. Un’iniziativa, questa, condivisa con l’Istituto Superiore di Sanità. D’ intesa con il sindaco Maria Ori Belometti, insieme ad ATS Bergamo e l’ASST Bergamo Est , abbiamo coinvolto i medici di famiglia e predisposto uno spazio dedicato alle vaccinazioni”.

L’ambulatorio di Villongo si trova al primo piano del palazzo comunale (via Roma) accanto alla sala consiliare, e sarà aperto domani, venerdì 27 dicembre, dalle 12 alle 18, il 30 e 31 dicembre, il 2 e 3 gennaio dalle 14.30 alle 17.30. Rimane aperto nelle stesse giornate anche l’ambulatorio di Sarnico, in piazza della Libertà 37.

350 vaccinati alla Vigilia

“Il 24 dicembre – aggiunge l’assessore Gallera – nella struttura di Sarnico 350 persone hanno accettato di vaccinarsi. Proseguiremo con questa campagna straordinaria, invitando i cittadini ad accogliere questa proposta vaccinale, senza allarmismo ma a titolo precauzionale facendo appello al senso di responsabilità di ciascuno”.

Domani il vertice

L’assessore ha anche reso noto che domani mattina i rappresentanti dell’Agenzia per la Tutela della Salute di Bergamo incontreranno i sindaci della zona per fare il punto della situazione. L’incontro sarà seguito in collegamento anche dall’assessore stesso.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli