Cronaca

Meningococco, 36enne in lieve miglioramento. Apre ambulatorio straordinario

Il 36enne è ancora in prognosi riservata al Papa Giovanni XXIII.

Meningococco, 36enne in lieve miglioramento. Apre ambulatorio straordinario
Cronaca 26 Dicembre 2019 ore 15:49

Aprirà domani, venerdì, l'ambulatorio straordinario predisposto dalla Regione e dal Comune per far fronte ai tre casi di meningococco C che si sono verificati in paese negli ultimi giorni a Villongo. Una 19enne è morta di sepsi, mentre un 36enne del paese (il terzo caso accertato) è ancora in prognosi riservata sebbene le sue condizioni stiano leggermente migliorando, fanno sapere i medici.

Vaccini anti meningococco

Obiettivo dell'ambulatorio è "offrire la possibilità di vaccinarsi contro il Meningococco C ai residenti fino a 50 anni" spiega Regione Lombardia in una nota. La profilassi ha già coinvolto centinaia di persone.

"Oltre alla profilassi antibiotica per i contatti diretti - spiega l'assessore al Welfare Gallera - abbiamo deciso di offrire ai cittadini di Villongo di età compresa fra gli 11 e i 50 anni la possibilità di vaccinarsi. Un'iniziativa, questa, condivisa con l'Istituto Superiore di Sanità. D' intesa con il sindaco Maria Ori Belometti, insieme ad ATS Bergamo e l'ASST Bergamo Est , abbiamo coinvolto i medici di famiglia e predisposto uno spazio dedicato alle vaccinazioni".

L'ambulatorio di Villongo si trova al primo piano del palazzo comunale (via Roma) accanto alla sala consiliare, e sarà aperto domani, venerdì 27 dicembre, dalle 12 alle 18, il 30 e 31 dicembre, il 2 e 3 gennaio dalle 14.30 alle 17.30. Rimane aperto nelle stesse giornate anche l'ambulatorio di Sarnico, in piazza della Libertà 37.

350 vaccinati alla Vigilia

"Il 24 dicembre - aggiunge l'assessore Gallera - nella struttura di Sarnico 350 persone hanno accettato di vaccinarsi. Proseguiremo con questa campagna straordinaria, invitando i cittadini ad accogliere questa proposta vaccinale, senza allarmismo ma a titolo precauzionale facendo appello al senso di responsabilità di ciascuno".

Domani il vertice

L'assessore ha anche reso noto che domani mattina i rappresentanti dell'Agenzia per la Tutela della Salute di Bergamo incontreranno i sindaci della zona per fare il punto della situazione. L'incontro sarà seguito in collegamento anche dall'assessore stesso.

TORNA ALLA HOME

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter