Sepsi da meningococco, terzo caso in pochi giorni. Batterio “particolarmente aggressivo”

Villongo, si valuta l'apertura un ambulatorio straordinario in paese.

Sepsi da meningococco, terzo caso in pochi giorni. Batterio “particolarmente aggressivo”
Isola, 23 Dicembre 2019 ore 18:35

Un nuovo caso di sepsi da meningococco C è stato scoperto  a Villongo: è il terzo in pochi giorni. La vittima, un 36enne del paese, è ricoverato in ospedale a Brescia, in prognosi riservata. Interviene la Regione: “Batterio particolarmente aggressivo”.   Nelle scorse settimane era morta una ragazza di 19 anni, Veronica Cadei .

Meningococco C, terzo caso: 36enne grave

Un altro caso di meningococco C, il terzo in poco più di tre settimane, è stato scoperto a Villongo. Lo annuncia  Regione Lombardia in una nota in cui l’assessore  al Welfare Giulio Gallera invita alla calma, e ed estende l’offerta vaccinale anche ai cinquantenni, mentre si valuta l’apertura di un ambulatorio straordinario in paese.

Caso Villongo, la nota della Regione

“Le analisi hanno confermato un nuovo caso di sepsi da Meningococco C per un cittadino residente a Villongo (BG). Abbiamo già avviato le profilassi ed estenderemo l’offerta vaccinale fino ai 50enni del paese”.  Così l’assessore al Welfare Giulio Gallera e il sindaco del paese Maria Ori Belometti, parlando delle attività messe in campo con Ats Bergamo, Ats Brescia e Asst Bergamo Est.

Estesa offerta vaccinale

“Oltre alle operazioni di profilassi antibiotica – aggiunge l’assessore – che hanno già coinvolto familiari e conoscenti, abbiamo deciso di estendere il piano di offerta vaccinale avviato a seguito dei primi due eventi: stiamo già procedendo a contattare direttamente e personalmente tutti i giovani residenti di età compresa fra gli 11 e 25 anni, ed ora pensiamo di coinvolgere i medici di base per formulare la proposta di vaccinazione alla popolazione fino a 50 anni”.

Presst, nuove aperture a Sarnico

Sono confermate le aperture aggiuntive dell’ambulatorio a Sarnico, sede del Presidio socio sanitario territoriale (PreSST)
ECCO DOVE: ASST Bergamo Est, piazza Libertà 37, nei giorni 24 – 27 – 30 e 31 dicembre e 2 – 3 gennaio ore 9-12 con accesso libero.

Si valuta un ambulatorio temporaneo: “Sedute aggiuntive di vaccinazione”

Contestualmente l’assessore Gallera e il sindaco  Belometti stanno valutando l’apertura un ambulatorio straordinario in paese, in locali che verranno definiti nelle prossime ore a cura dell’Agenzia per la Tutela della Salute di Bergamo, per procedere a sedute aggiuntive di vaccinazione.
Nelle scorse settimane, analoghe infezioni da Meningococco C avevano colpito due ragazze di Villongo, una delle quali era deceduta in ospedale. Allora erano state avviate le profilassi per oltre 400 contatti e formulate proposte vaccinali ai coetanei delle due giovani.

Batterio “particolarmente aggressivo”

Secondo gli esperti, il batterio pare sia particolarmente aggressivo e determina infezioni generalizzate particolarmente gravi. 
“Siamo in stretto contatto con l’Istituto Superiore di Sanità – sottolinea l’assessore Gallera – con cui abbiamo condiviso le linee d’intervento e gli approfondimenti necessari. “Si invitano  a vaccinarsi i cittadini tra gli 11 e i 50 anni” aggiunge Gallera.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia