Boltiere

Latitante dalla Francia, arrestato a Boltiere ladro d'auto 23enne

I reati contestati risalgono a quattro anni fa, a marzo è sparito prima dell'udienza che l'avrebbe condannato.

Latitante dalla Francia, arrestato a Boltiere ladro d'auto 23enne
Cronaca Media pianura, 15 Giugno 2020 ore 22:25

Più di venti reati. Era una sorta di collezionista di condanne il giovanissimo ladro d'auto arrestato questa mattina, lunedì 15 giugno, a Boltiere, dai carabinieri. Era in fuga dalla Francia da metà marzo.

Latitante dalla Francia, era a Boltiere

Nonostante i suoi soli 23 anni, la Procura generale della Corte d'Appello di Rouen, in Normandia, lo cercava da metà marzo, in quanto coinvolto in un sodalizio criminale di rom che, tra marzo e dicembre 2016 avevano perpetrato una serie di reati predatori finalizzati al furto di auto. In totale  doveva scontare tre anni e mezzo di reclusione, ma prima dell'udienza finale davanti alla Magistratura francese, è espatriato, di fatto rendendosi irreperibile alle autorità d'Oltralpe. Finendo a Boltiere.


Gli investigatori della Sezione operativa di Treviglio lo hanno rintracciato qui nella Bassa e stamattina l'hanno arrestato. D.H, pluripregiudicato anche in Italia, domiciliato a Torino, è ora in carcere a Bergamo a disposizione del giudice della Corte d'Appello di Brescia.

TORNA ALLA HOME