Ladri di rame ancora in azione, nel mirino ciclabili e strade "basse"

Ancora ladri di rame in azione nella Bassa: dopo quella tra Treviglio e Brignano, a restare al buio è stata la strada bassa che collega Fornovo alla Cremasca.

Ladri di rame ancora in azione, nel mirino ciclabili e strade "basse"
Cronaca Treviglio città, 06 Febbraio 2018 ore 11:55

Ancora ladri di rame in azione nella Bassa: dopo quella tra Treviglio e Brignano, a restare al buio è stata la strada che collega Fornovo alla Cremasca.

Il furto a Fornovo

Il colpo è avvenuto in questi giorni e ha reso inservibili una decina di lampioni della via che dal centro del paese conduce alla Provinciale. Le verifiche sono scattate dopo la segnalazione di alcuni cittadini che hanno notato le luci spente. Non era un guasto, come si sospettava.  Si è scoperto che i soliti ignoti avevano divelto diverse decine di metri di cavi, partendo da un pozzetto di ispezione.

Danni per ottomila euro

Il danno per il Comune è da quantificare in circa ottomila euro, secondo il preventivo della società che gestisce l'impianto, Enel Sole. L'Amministrazione nei prossimi giorni procederà a ripristinare l'illuminazione. Trovate anche alcune matasse abbandonate nei terreni, segno che i malviventi devono essere stati disturbarti durante il furto. Ma il rame rimasto non è sufficiente a ripristinare la linea.