Per ricostruire insieme

La Geromina chiama e Treviglio (ma non solo) risponde: successo per la cena solidale

E' stato un successo quello della serata benefica organizzata per contribuire a riparare i danni sull'oratorio colpito dalla tromba d'aria.

Cronaca Treviglio città, 03 Settembre 2021 ore 11:35

E' stato un successo ben oltre le più rosee aspettative quello di "Treviglio per la Geromina", la serata benefica organizzata per contribuire a riparare i danni sull'oratorio della frazione pesantemente danneggiato dalla tromba d'aria del 16 agosto.

Treviglio per la Geromina

Nato da un'idea di Samuele Anghinoni, del bar Jammin', e portata avanti poi insieme all'Associazione dei Negozi, dalla parrocchia, dal Giornale di Treviglio con il Popolo Cattolico, e dai volontari della festa, l'iniziativa ha richiamato in Geromina circa duecento persone che hanno partecipato alla cena benefica. Innumerevoli però sono state le donazioni volontarie per la causa della ricostruzione, e molti i biglietti della sottoscrizione a premi collegata all'iniziativa.

Presenze da tutta la Bassa

All'appello della cena benefica, c'era da aspettarselo, hanno risposto in molti anche dal mondo politico. Presente il sindaco Juri Imeri e la candidata del Pd Matilde Tura, ma tra i tavoli si è notata la presenza di moltissimi esponenti del panorama politico trevigliese e bergamasco e molti sindaci della Bassa. A fare gli onori di casa poi il prevosto don Norberto Donghi insieme don Stefano.

Leggi di più sul Giornale di Treviglio in edicola da venerdì prossimo, 10 settembre