Menu
Cerca
San Paolo d'Argon

Indirizzo falso ai carabinieri, ma loro lo scoprono e trovano la droga

In casa aveva decine di dosi di cocaina e migliaia di euro in contanti. Arrestato.

Indirizzo falso ai carabinieri, ma loro lo scoprono e trovano la droga
Cronaca Bergamo e hinterland, 28 Febbraio 2021 ore 10:34

In casa aveva decine di dosi di cocaina e migliaia di euro in contanti. Pensava di poter “fregare” i carabinieri fornendo un indirizzo falso, ma gli è andata decisamente male. Arrestato un pusher 30enne.

Controllo a San Paolo d’Argon

Protagonista, un 30enne di San Paolo d’Argon, arrestato venerdì dai carabinieri di Bergamo con l’accusa di detenzione di droga ai fini di spaccio. I  militari della Stazione Carabinieri di Trescore Balneario, nel corso di un servizio di un controllo nella zona industriale di Trescore, l’avevano notato alla guida di una autovettura. Quando li ha visti, lui ha accelerato cercando di cambiare strada. Raggiunto e fermato, il trentenne è stato identificato: si tratta di un uomo di nazionalità marocchina con diversi precedenti per spaccio.

Non sono di qui…”

A richiesta del personale operante, l’uomo ha poi fornito un indirizzo di residenza falso, cosa che ha insospettito ancor di più i militari, che invece erano a conoscenza del suo effettivo domicilio in San Paolo d’Argon. Per questo motivo lo hanno condotto lì, per procedere ad una perquisizione durante la quale, all’interno di un cassetto della credenza, sono state rinvenute ben 67 dosi di cocaina, mentre in due scatole per le scarpe sono stati trovati 6180,00 euro e il materiale per il confezionamento della droga.

TORNA ALLA HOME

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli